Autore

L'Italia batte 12-6 il Brasile e si qualifica alle semifinali della Superfinal di World League in corso di svolgimento a Huizou. Sabato la Serbia.
"In questo momento della preparazione è normale avere alti e bassi. Abbiamo disputato una buona partita - spiega il CT Alessandro Campagna - ma non bisogna esaltarsi troppo. Domani con la Serbia avremo una grande opportunità di crescita, indipendentemente da come andrà a finire".

ITALIA-BRASILE 12-6

Italia: Del Lungo, Di Fulvio F. 1, Figari 1, Figlioli 2, Fondelli, Bodegas 1, Giacoppo 1, Nora 1, Presciutti C. 1, Luongo S. 1, Aicardi 2, Presciutti N. 1, Vassallo. All. Campagna
Brasile: Soro, Crivela, Franco, Alonso, Salemi, Gomes 1, Delgado 1, Santos 1, Rocha , Perrone 2, Guimaraes, Vrlic 1, Antonelli. All. Rudic
Arbitri: Peila (Usa) e Flahive (Aus)
Note: parziali 4-1, 2-3, 3-1, 3-1. Del Lungo (I) para un rigore a Perrone nel secondo tempo. Espulso Crivela (B) per gioco violento nel secondo tempo. Uscito per limite di falli Figari (I) nel terzo tempo. Superiorità numeriche: Italia 6/14 e Brasile 2/10 + un rigore. Spettatori 700 circa

24 / 06/ 16