Autore

Plebiscito Padova - Olympiakos 4-10
lebiscito Padova: Teani, Barzon 1 (R), I.Savioli, Gottardo, Queirolo, Casson, A.Millo, Dario, Sohi 1, Meggiato, Nencha, Tielmann 2, Giacon.
All. Stefano Posterivo
Olympiakos: C. Diamantopoulou, E.Plevritou 1, Eggens, Eleftheriadou 1, Manolioudaki 1, Avramidou 2, Asimaki, M.Plevritou, Emmolo 3 (2R), V.Plevritou, Tsoukala 2, Myriokefalitaki, Stamatopolou.
All. Theocharis Pavlides
Arbitri: De Jong (NED), Mustata (ROU)
Parziali:2-1, 0-1, 1-6, 1-2
Note: superiorità num. Plebiscito 1/8, Olympiacos 1/7.

Va ko il Plebiscito nella semifinale del Women Len Trophy. Ancora una volta sono l'elleniche dell'Olimpiakos ad affondare la formazione di Posterivo. E dire che la partenza delle patavine è sta a anche positiva: prima Barzon su cinque metri, quindi il pari di Emmolo anche lei dai cinque metri, poi Tielmann. Buon approccio alla partita, sopratutto elleniche disorientate da una grande grinta e dalla zona di Posterivo nella prima frazione. Secondo quarto: le elleniche non sfondano, la patavine sbagliano molto. Ma reggono. Il pari arriva a 18" dalla seconda sirena: Manolioudaki supera la pur attenta Teani con una palombella. L'intervallo "lungo" cambia qualcosa a livello mentale nel Plebiscito: un crollo soprattutto psicologico fa svanire il sogno di andare in finale e regala di fatto il match a Emmolo & co. Domani finalina per il bronzo contro le padrone di casa del CN Matarò.
«Ci siamo spenti, vedevo sguardi persi durante il cambio campo - commenta con amarezza Stefano Posterivo a fine gara -. Abbiamo perso la grinta e lo smalto con cui siamo scesi in vasca ad inizio partita. Certo l’avversario è una tra le squadre più blasonate d’Europa e con una maggior tradizione, ma son convinto che potevamo fare molto meglio. Domani daremo tutto per onorare questa Final Four e provare a portar a casa il bronzo».

 

13 / 04/ 18

Potrebbero interessarti