Autore

Barcelona - E sono tre. Il Sabadell, società fondata nel 1916 e già quattro volte campione d’Europa,  ha conquistato la sua terza Super Coppa europea superando 10-9 il Matarò in una super sfida tutta made in Spain. Gara molto tesa, dove la formazione allenata da Bonca ha messo in seria difficoltà le Campionesse d’Europa in carico. Ed il risultato della gara, 10-9, rispecchia in pieno l’equilibrio del match. Chiuso il primo quarto in perfetta parità, 1-1, il secondo periodo ha visto una leggera supremazia delle ragazze del Matarò, che stavano chiudendo la frazione in vantaggio grazie alla rete di Laura Lopez. Ma ad una manciata di secondi dalla sirena (29”, ndc), Chiara Tabani realizza la rete del 4-4. Pareggio che segna una svolta nella gara: ad inizio della terza frazione il Sabadell passa a condurre con Anna Espar e da quel momento il Matarò sarà costretto ad inseguire fino a fine gara senza però mai raggiungere le avversarie.  

CN Sabadell – CN Matarò 10-9

CN Sabadell: L.Ester, M.Ortiz, C.Espar 2, B.Ortiz 1, Tabani 1, Leiton, Cordobes 1, Garcia, Pena, Espar, Domenech 1, Forca 4, Sanchez.
All. Nani Guiu
CN Matarò: Terrado (dal II tempo Willemsz), Dance, Zabltih 2, Bernabe', Burgos, Bonamusa, Cambray 2, Gibson 1, Bach 1, Meseguer 1, Lopez 2, Soler, Willemsz.
All. Florin Bonca
Arbitri: Savinovic (CRO), Varkony (HUN).
Parziali: 1-1, 3-3, 3-2, 3-3.

Nelle foto:
in alto il Sabadell schierato con il presidente Len Barelli;
in basso Chiara Tabani al tiro

06 / 11/ 16