Il 4 e 5 maggio si disputerà a Palermo la Final Four di Coppa Italia. Il Telimar, società organizzatrice, ha predisposto un rigido protocollo anti covid finalizzato alla gestione in sicurezza dell’evento. Protocollo stilato dal Dott. Bivona, infettivologo consulente della società condiviso con il Prof. Bonifazi della Fin.
Sarà creata una “bolla” ad hoc che coinvolgerà le quattro formazioni partecipanti, ospitate da un albergo nei pressi della Piscina Olimpica.

C’è comunque da dire che la situazione covid a Palermo è tutt’altro che semplice. Il sindaco del capoluogo siciliano, Leoluca Orlando, ieri ha lanciato un allarme scagliandosi contro i cittadini che non rispettano le regole anti covid imposte. In città e in provincia, infatti, l’aumento dei nuovi contagiati è allarmante: ieri i nuovi casi sono stati 584 sul totale di 1069 contagiati in tutto il territorio siciliano.
«Siamo alla vigilia di una strage – ha dichiarato Orlando -, non soltanto umana ma anche economica. Incoscienti fermatevi state provocando la morte di migliaia di persone e di migliaia di aziende».

Senza dubbio una dichiarazione che dovrebbe allarmare anche i dirigenti della Fin, considerando questo alto grado di contagiabilità.

28 / 04/ 21