La domanda è unica e semplice: ma questi a chi vogliono prendere in giro?
Fanno riunioni, studiano protocolli, s’inventano regole.
Ma resta tutto fra Mimì e Cocò. Il sito FINA porta i risultati del Mondiale Under 20 con 4/5 ore di ritardo. Forse neppure Marculescu sa cosa è successo oggi. Già lui vive nella sua torre dorata in Svizzera. Vergognatevi !

Per non parlare poi di quanto si può trovare sul sito FINA: certamente le dirette streaming. MA BISOGNA PAGARE. E poi il tempismo con cui pubblica i risultati.... meglio non parlarne !

Ecco la propaganda della FINA: cacciare soldi. Non loro, però.
Li deve cacciare chi vuol seguire la pallanuoto.
Per fortuna che la federazione Ungherese si fa carico delle mancanze comunicative FINA per seguire in tempo reale l’evento.

La lancia va spezzata (forse sarebbe meglio una medaglia) per la LEN: streaming di ottima qualità gratuito, play by play delle gare in diretta, risultati online istantanei.
Di più. La FIN trasmetterà in diretta streaming le finali Under 15. Senza fare pagare.
Quindi qualcuno si impegna per "parlare" di pallanuoto, per comunicare, per propagandare.

La federazione mondiale no.  Però affianca manifestazioni oceaniche che lasciano il tempo che trovano ma incassano.
Tutti tacciono tutti hanno paura. Ma di che? Di chi affonda la pallanuoto?

11 / 08/ 18