Autore

Semifinali sotto i riflettori: Russia e Canada cadono contro USA e Spagna che venerdì lotteranno per il titolo irridato.


Russia - U S A 9-14 (4-5, 1-6, 2-2, 2-1)
Si ferma contro il muro degli Stati Uniti il cammino della Russia. Alle ragazze di Gaidukov resta solo l'ultimo treno per il bronzo. La Russia ha avuto un avvio veloce e dirompente: 2-0 nei primi quattro minuti di gioco con Simanovich e Prokofyeva. In un minuto Musselman e Fattal rimettono tutto in parità. La Russia insiste: va ancora al raddoppio con Prokofyeva e Borisova. E sarà anche l'ultima volta che guarderanno le ragazze a stelle e strisce dall'alto in basso. In un minuto e 46 secondi le americane rovesciano il risultato con Steffens e una doppietta della Fattal. Chiudono sul +1 il primo quarto e per le russe inizia una rincorsa resa vana dalla dirompente forza e precisione delle ragazze di Krikorian. La gara disturbata da una pioggia battente, finisce con la vittoria USA che conquistano così la finalissima del mondiale. Coem ogni pronostico aveva profetizzato. Goleadro della gara la Fattal con 5 reti, quindi la Musselman con 4 e la Prokofyeva con 3.

Canada - Spagna 10-12 (2-4, 2-3, 2-2, 4-3)
Anche in questa semifinale cade la squadra che aveva compiuto l'impresa: il Canada aveva eliminato l'Ungheria, formazione di casa. Ma cade, e male, con la Spagna. La formazione di Pavlidis ha sbagliato proprio l'approccio alla gara. Pareggiata la rete iberica di Clara Espar, anche Monika Eggens "sparisce" dalla partita e realizzerà la sua seconda personale solo in chiusura di quarto tempo. La Spagna ha disputato una gara praticamente perfetta, in velocità con una Gual Rovirosa in forma stratosferica: ben cinque le sue realizzazioni alla fine del match.  Spagna dunque in finale, contro gli USA, come già accadde alla finale Olimpica di Londra 2012. Allora fu la formazione a stelle e strisce a vincere l'oro. Venerdì sarà in grado di ripetersi?

Le semifinali per i piazzamenti dal quinto all'ottavo posto hanno visto il successo del Setterosa sull'Australia (per il commento cliccare sul link: http://waterpoloitaly.com/conten...), mentre nell'altra gara l'Ungheria ha superato di misura la Grecia 10-9. gara che però ha visto le elleniche in vantaggio (anche di tre reti) fino a metà della terza frazione di gioco. Poi le magiare trovato il pareggio (6-6) con Keszthely
hanno preso il largo concedendo proprio poco alle avversarie. Avramidou trova la rete del 9-10 a 2'36" dalla fine ma la Grecia non riuscirà ad andare oltre.
Ungheria nella finale per il quinto posto troverà l'Italia, mentre la Grecia per il settimo l'Australia.

Si sono disputate questa mattina le finali dal 9° all'11° posto. I risultati:
Nuova Zelanda - Francia 7-9
Olanda - Cina 14-7

La classifica finale ad oggi:

  9°  Olanda
10°  Cina
11°  Francia
12°  Nuova Zelanda
13°  Giappone
14°  Brasile
15°  Kazakhistan
16°  Sudafrica

Nella foto
Rachel Fattal

 

26 / 07/ 17