Italia - Russia 9-8

Italia: Sparano, Ioannou 1, Gottardo, Cuzzupè 1, Ranalli 1(R), G.Millo, Borg, Di Claudio 1, Repetto, Storai 1, Centanni 3, Cocchiere 1, Malara.
All.M.Miceli
Russia: Kamraeva, Kempf 1, Zaplatina 1, Pystina 2, Diachenko 1, Popova, Chagochkina 2, Leonova, Galimzianova, Inogamova, Mekhteleva, Lipskaia, Stephakina.
All. S.Markoch
Arbitri: Dalli (MLT), Matache (ROU)
Parziali: 4-2, 3-1, 1-3, 1-2

Risultati, classifiche e accoppiamenti al link ><

Successo e beffa per la Nazionale Universitaria che supera 9 a 8 la Russia nella gara chiave della fase eliminatoria del girone A del torneo universitario e nei quarti dovrà vedersela col Giappone, avversario decisamente meno favorevole di quello che invece toccherà alle russe.
Lontane da ogni calcolo preventivo, le azzurre di Martina Miceli hanno affrontato la Russia col solo obiettivo di chiudere vittoriosamente il confronto, sino a condurre meritatamente in porto la loro quarta affermazione di fila nel corso della rassegna. 
Spettacolare l’avvio di gara dell’Italia avanti 4-2 al termine della prima frazione con reti di Cocchiere, Ioannou, Storai e Cuzzupé queste ultime in gol per la prima volta nel corso del torneo. Azzurre abbondantemente avanti (7-3) al cambio campo (a segno Centanni, Ranalli, su rigore, e Di Claudio) e più attendiste nella seconda fase del match con la Russia fattasi pericolosamente sotto, ma tenuta debitamente a distanza grazie alle reti realizzati (uno nel terzo, l’altro nel quarto tempo) da Centanni. Nel finale l’occasione (grazie ad un penalty) per chiudere a +2 è stata sciupata da Rana

08 / 07/ 19