Italia-Australia 9-7 

Italia: Sparano, Ioannou 2, Gottardo, Cuzzupè, Ranalli 4 (2R), G. Millo, Borg, Di Claudio, Repetto, Storai, Centanni 1, Cocchiere 2, Malara.
All. M.Miceli
Australia: Longman, Casey, McClean, Morrissey, Milliken 1, Andrews, Ballesty 1, Zimmerman, Emerson, Williams 2, Kearns 2, Pontre 1, Hosking.
All. D.Damjanovic
Arbitri: Daskalopoulou (GRE), Macckay (MLT).
Parziali: 2-1, 2-2, 3-0, 2-4
Note: uscite per limite di falli nel III tempo Cuzzupè (I), nel IV Zimmerman (A). Nel III tempo Longman (A) para tiro di rigore a ranalli. Superiorità num. Italia 4/10, Australia 4/11.

Dopo Stati Uniti e Cina, la Nazionale Universitaria di Martina Miceli mette in riga anche l’Australia superata 9 a 7 nella gara valida per la terza giornata della fase eliminatoria del torneo universitario.
Le azzurre subiscono il gol iniziale dell’Australia, ma agguantano il pari con Agnese Cocchiere. La stessa Cocchiere realizza poco dopo il gol del primo vantaggio azzurro. In avvio di secondo tempo si materializza il pari delle australiane, costrette però ancora ad inseguire a causa della rete realizzata a metà frazione da Sara Centanni. L’Australia ci mette ancora una pezza recuperando il 3 a 3 con la Williams al suo secondo centro di serata. Ma sarà l’ultima vera fiammata delle “aussie”.
Spinta dalle reti di Carolina Ioannou la Nazionale Universitaria azzurra chiude avanti di una rete il secondo tempo ed incrementa, in maniera pesante, il bottino nel corso del terzo parziale grazie alla tripletta di una scatenata Chiara Ranalli (prime due reti su rigore).
L’ultimo quarto è pura accademia con le azzurre che giocano al gatto col topo. Ioannou annulla due volte il tentativo di riportarsi sotto dell’Australia. La rete del 9 a 5 di Chiara Ranalli (migliore marcatrice di serata) spegne ogni velleità dell’Australia che solo nel finale trova per due volte varchi nella porta di Loredana Sparano. Due marcature che non scalfiscono l’ampia e confortante affermazione azzurra con le ragazze di Martina Miceli attese domani alla sfida decisiva, contro la Russia che vale il primato nel girone.

I risultati della giornata al link ><

Classifiche:
Girone A: Ungheria e Canada 9, Giappone 6, Francia e Repubblica Ceca 0. 
Girone B: Russia e Italia 9, Australia 3, Stati Uniti 3, Cina 0.

Nella foto: Partenope, la "mascotte" delle Universiadi estive 2019

07 / 07/ 19

Potrebbero interessarti