Autore

E dopo le società, ecco sfilare gli uomini d'oro. Di campioni olimpici di Roma '60, a quelli mondiali di Shangahi del 2011. Standing ovation anche dagli atleti in vasca. Impossibile non emozionarsi !
Nella foto di copertina tre personaggi simbolo di Roma '60: (da sin) Geppino D'Altrui, Eraldo Pizzo e Rosario PArmeggiani.

INTERVALLO 2° TEMPO. Il Presidente della FIN Paolo Barelli premia i campioni olimpici e campioni del mondo che dal 1933 ad oggi hanno reso il Settebello la squadra più vincente dello sport italiano: tre ori olimpici, altrettanti ori mondiali ed europei.
1) GEPPINO D’ALTRUI - campione olimpico nel 1960 /  calottina n.2
2) GIANNI LONZI - campione olimpico nel 1960 /  calottina n.4
3) ROSARIO PARMEGIANI - campione olimpico nel 1960 /  calottina n.7
4) ERALDO PIZZO - campione olimpico nel 1960 /  calottina n.2



5) ALBERTO ALBERANI - campione mondiale nel 1978 / calottina n. 1
6) SILVIO BARACCHINI - campione mondiale nel 1978 / calottina n. 3
7) MAMO FONDELLI - campione mondiale nel 1978 / calottina n. 5
8) SANDRO GHIBELLINI - campione mondiale nel 1978 / calottina n. 7
9) SANTE MARSILI - campione mondiale nel 1978 / calottina n. 4
10) PAOLO RAGOSA - campione mondiale nel 1978 / calottina n. 8
11) GIANNI DE MAGISTRIS - campione mondiale nel 1978 / calottina n. 6
12) GIANNI AVERAIMO - campione olimpico nel 1992 e mondiale nel 1994 / calottina n.13
13) ALESSANDRO BOVO - campione olimpico nel 1992 e mondiale nel 1994 / calottina n. 3
14) SANDRO CAMPAGNA - campione olimpico nel 1992 e mondiale nel 1994 / calottina n. 5



15) MARCO D’ALTRUI - campione olimpico nel 1992 e mondiale nel 1994 / calottina n. 2
16) AMEDEO POMILIO - campione olimpico nel 1992 e mondiale nel 1994 / calottina n. 9
17) FRANCO PORZIO - campione olimpico nel 1992 e mondiale nel 1994 / calottina n. 8
18) PINO PORZIO - campione olimpico nel 1992 e mondiale nel 1994 / calottina n. 4
19) CARLO SILIPO - campione olimpico nel 1992 e mondiale nel 1994 / calottina n. 12
20) MATTEO AICARDI – campione mondiale nel 2011 / calottina n. 11
21) ARNALDO DESERTI - campione mondiale nel 2011 / calottina n. 12
22) MAURIZIO FELUGO - campione mondiale nel 2011 / calottina n. 6
23) NICCOLO’ FIGARI - campione mondiale nel 2011 / calottina n. 7
24) PIETRO FIGLIOLI - campione mondiale nel 2011 / calottina n. 4
25) VALENTINO GALLO - campione mondiale nel 2011 / calottina n. 8
26) ALEX GIORGETTI - campione mondiale nel 2011 / calottina n. 5
27) NICCOLO’ GITTO - campione mondiale nel 2011 / calottina n. 3
28) GIACOMO PASTORINO - campione mondiale nel 2011 / calottina n. 13
29) AMAURYS PEREZ - campione mondiale nel 2011 / calottina n. 2
30) CHRISTIAN PRESCIUTTI - campione mondiale nel 2011 / calottina n. 9
31) STEFANO TEMPESTI - campione mondiale nel 2011 / calottina n. 1
RATKO RUDIC – con il Settebello campione olimpico a Barcellona 1992 e mondiale a Roma 1994; campione olimpico con la Jugoslavia a Los Angeles 1984 e Seul 1988 e con la Croazia a Londra 2012 e campione mondiale con la Jugoslavia a Madrid 1986 e con la Croazia a Melbourne 2007



INTERVALLO 3° TEMPO. Il Presidente della FIN Paolo Barelli assegna tre riconoscimenti speciali ai tre tenori della pallanuoto italiana:
Eraldo Pizzo, ambasciatore della pallanuoto italiana nel mondo; Gianni Lonzi, giocatore, allenatore, presidente di società e dirigente mondiale ed una vita dedicata alla pallanuoto; Gianni De Magistris, goleador più prolifico del secolo e sedici volte capocannoniere del campionato di serie A.

ERALDO PIZZO, ambasciatore della pallanuoto italiana nel mondo. 15 volte campione d'Italia con la Pro Recco ed una con la Rari Nantes Bogliasco, campione d'Europa nel 1965 con la Pro Recco di cui è stato anche presidente; oro olimpico a Roma 1960 e ai Giochi del Mediterraneo a Napoli 1963.

GIANNI LONZI, giocatore, allenatore, presidente di società e dirigente mondiale. Una vita dedicata alla pallanuoto. Campione olimpico da giocatore a Roma nel 1960. Da commissario tecnico vice campione olimpico a Montreal 1976 e campione mondiale a Berlino Ovest 1978. Presidente della Rari Nantes Florentia dal 1992 al 1999. Responsabile delle commissioni tecniche della Federazione Mondiale e di quella europea.  

GIANNI DE MAGISTRIS, goleador più prolifico del secolo. Nessuno ha segnato quanto lui. Sedici volte capocannoniere del campionato di serie A tra il 1969 e il 1985. Due volte campione d'Italia con la Rari Nantes Florentia nel 1976 e 1980 da giocatore. Campione del mondo a Berlino Ovest 1978 e vice campione olimpico a Montreal nel 1976. Campione d'Italia e d'Europa nel 2007 come allenatore della Fiorentina femminile.

03 / 10/ 18