Autore

Uno scossone. Per la corsa (vincente) verso la salvezza. Così ecco il cambio, non l'esonero. Andrea Brazzatti siederà dunque sulla panchina della prima squadra per le ultime sei partite della regular season fino ai play-out salvezza in programma il 26 e 27 maggio a Siracusa.
Sostituirà Miroslav Krstovic, che, pur sempre nell'organigramma tecnico del club alabardato, continuerà a seguire l'under 17. La decisione è maturata dopo il vertice societario di ieri, a cui hanno preso parte il presidente Samer con i suoi più stretti collaboratori.
Ed è lo stesso presidente ad elogiare il lavoro di Krstovic:«Ci teniamo a ringraziare Miroslav per l’impegno profuso in questi mesi, si è assunto la coraggiosa responsabilità di guidare una squadra giovane e molto rinnovata in quello che è il campionato più difficile del mondo. Ha capito anche la delicatezza della situazione e ha fatto un passo indietro. Ora proviamo a cambiare, ma Miroslav resta con noi, è una risorsa per la nostra società, e continuerà ad allenare le squadre del settore giovanile, ovvero il fiore all’occhiello della Pallanuoto Trieste».
Il primo impegno per il neo coach è molto importante: arriva alla “Bianchi” il Bogliasco, oggi in zona play out. «Possono sembrare parole di circostanza, ma il mio primo pensiero è per Miroslav - dichiara Brazzatti -. L’ho affiancato per tanti anni in vasca da giocatore e sempre in panchina nel corso di questa stagione, ha dimostrato un enorme attaccamento a questa società e soprattutto grande professionalità. Non possiamo che ringraziarlo. Ora pensiamo a finire bene il campionato, abbiamo l’obiettivo salvezza da conquistare. Un obiettivo che è alla nostra portata».

 

11 / 04/ 18

Potrebbero interessarti