Autore

Una sentenza del Tribunale di Catania condanna la squadra di pallanuoto femminile Orizzonte, che milita in A1 e che ha in bacheca 19 scudetti e otto Coppe Campioni, al pagamento degli emolumenti professionali arretrati al giornalista catanese Giuseppe Castro che svolgeva l’incarico di responsabile dell’ufficio stampa.
Il giudice Antonino Fichera ha emesso la sentenza numero 5978/2016 pubblicata lo scorso 9 dicembre, ordinando alla società catanese di provvedere al versamento di tutte le somme dovute, oltre agli interessi.
Il giornalista è stato assistito dall’avvocato catanese, Fausto Muscuso.(fonte Agenzia ItaSportPress)

16 / 12/ 16