Autore

Torna il massimo campionato di pallanuoto dopo una pausa riempita dall'insulsa Europa Cup femminile.
Torna con la prima di ritorno, per poi saltare al 24 febbraio (ancora Europa Cup) e quindi altro salto al 7 marzo. Come dire ci siamo, ma abbiamo il singhiozzo.
La Scandone di Napoli sarà però deserta: i recenti avvenimenti di chiusura forzata dirotteranno il Posillipo a Santa Maria Capua a Vetere.

La quattordicesima avrà poco da dire: tre le gare interessanti, ma certamente lontano dai vertici e a mezza botta dalla coda.
Bogliasco ospita la Lazio: brucia ancora la sconfitta rimediata al Foro Italico in zona Cesarini e sarà tanta la voglia per i Bettini boys di cancellare quella beffa. La Lazio, però, è in buona salute e la classifica parla chiaro: quei nove punti in più dicono molto. Gara da non perdere.

Cercherà il riscatto il Posillipo, che ospita l'Ortigia. All'andata alla Caldarella i rossoverdi incapparono in una brutta sconfitta, che evidenziò invece la voglia di emergere per la formazione di Piccardo. Ben disposti in vasca, gli aretusei oggi al quinto posto, puntano alla Final Eight, che, con ogni probabilità, ospiteranno a Siracusa. Il Posillipo non naviga in acque consone al blasone del Circolo, ma è proprio da quest'ultimo che sono arrivati i ridimensionamenti ed i tagli al budget che hanno fatto precipitare uno dei club più gloriosi d'Italia in una zona che mai lo aveva visto protagonista.

Infine l'altra sfida da non perdere: arriva a Bellariva la Canottieri che comunque negli ultimi tempi ha viaggiato a corrente alternata. La Florentia, da neopromossa,  sta disputando un buon campionato, e, se la sosta non ha creato scompensi, potrebbe stoppare la corsa dei napoletani. Condizionale però d'obbligo, in quanto Velotto & c. sono imprevedibili.

Chiudono la giornata Torino - Sport Management, gara a senso unico, come del resto lo saranno il derby fra Savona e Pro Recco e Brescia-Catania.
Trieste, invece, nutre la speranza di incamerare tre punti fondamentali in chiave salvezza: e se l'Acquachiara facesse il colpaccio?

Nella foto
Gustavo Guimares

09 / 02/ 18

Potrebbero interessarti