Sarà Pierlui Formiconi a sedersi sulla panchina del Telimar Palermo con il preciso scopo di puntare alla salvezza del team palermitano. Notizia non ancora ufficiale, ma in parte confermata dal diretto interessato. 
Carlo Silipo,
pecedentemente contatto dal club presieduto da Marcello Giliberti,  ringrazia ma ha gettato la spugna: non andrà a Palermo per problemi familiari.
Formiconi non sarà a questo punto una seconda scelta: il carisma dell'ex Ct del Setterosa oro olimpico ad Atene 2004, discepolo del grande Fritz Dennerlein, già tecnico dell'Orizzonte Catania con sui ha vinto quattro titoli itaiani, non si discute, anzi, conoscendo le sue immense capacità tecniche-tattiche, potrebbe rivelarsi la scelta giusta per essere la  guida ideale per una squadra che oggi dà segnali di forte sbandamento.
«Sono contento della proposta - ci ha confermato telefonicamente Formiconi-, so che sarà dura, ma le sfide a me sono sempre piaciute. Fanno parte del mio dna. Poi saranno i risultati ad essere giudicati»

05 / 02/ 20