Autore


La Sis Roma si è aggiudicata il quadrangolare di Ostia al quale hanno preso parte anche Plebiscito Padova, Dunaujvaros e F&D H2O Velletri. Nel match decisivo la formazione giallorossa, guidata da Marco Capanna ha avuto ragione per 8 a 5 del Padova che in precedenza aveva sconfitto il Velletri e per 11 a 10 la compagine unghesese del Dunaujvaros.

Padova - Sis Roma 5-8 (1-2, 1-3, 1-2, 2-1)
Reti Sis: Picozzi 3, Motta 2, Tabani, Galardi, Di Claudio.
Reti Padova: Barzon 3, Grab 2

Il commento di Marco Capanna "Rincontriamo il Padova in un torneo faticoso. Non è uscita una gara spettacolare, ma abbiano dimostrato di avere carattere. Domani alle 6 in punto si torna in acqua a lavorare".
E quello del trainer del Padova, Stefano Posterivo: “E' da giovedì che giochiamo e ci alleniamo con intensità e nell’ultima partita l’abbiamo accusato. Sei partite in sei giorni, contando anche quelle disputate nel common training a Padova con il Dunaujvaros, sono un po’ troppe, ma sono contento delle prestazioni in generale, soprattutto per una squadra che non ha potuto contare su quattro atlete titolari fin dall’inizio del torneo”.

 

30 / 09/ 18