Ad oltre sei mesi di distanza dall’ultima giornata di campionato disputata prima del lockdown e al successivo annullamento del torneo la pallanuoto italiana si prepara a tornare in acqua per il primo atto della nuova annata.
Tocca ai gironi della prima fase di Coppa Italia aprire la stagione 2020-21, giusto prologo del campionato la cui partenza è prevista il prossimo 3 ottobre. Quattro i gruppi in cui le tredici partecipanti alla prossima A1 si sfideranno con le prime due classificate di ciascuno raggruppamento ammesse alla fase successiva che si svolgerà sabato 26 e domenica 27 settembre. 
Primo impegno per la Pro Recco che testerà il livello della sua preparazione contro il rinnovato Quinto di Luccianti, ancora privo però del bomber nipponico Inaba, e la Rari Nantes Florentia.
Il nuovo coach dei liguri Gabi Hernandez così presenta il primo impegno ufficiale dei suoi:« Siamo pronti per queste prime partite ufficiali della stagione, il girone di Genova ci consentirà di cominciare senza uno stress eccessivo e di prendere confidenza con il sistema di gioco che ho in mente per la squadra. In questo mese ci siamo allenati molto bene, sia in Sardegna sia a Punta Sant'Anna: ai giocatori ho chiesto massimo impegno e di pensare come un collettivo».

Unico impianto con affluenza di pubblico, sia pur se in percentuale ridotta rispetto alla capienza effettiva, la Zanelli ospita il più equilibrato dei quattro raggruppamenti. Parte leggermente favorita per la conquista del primato la Rari Nantes Savona padrona di casa ma i liguri dovranno tenere a bada il rinnovato Telimar di Baldineti che mira ad inserirsi in pianta stabile, sul medio termine, nell’elite del panorama nazionale. Un passo indietro sembra partire la Pallanuoto Trieste mentre desta curiosità la prima uscita ufficiale della neopromossa Metanopoli.
Alberto Angelini sottolinea quanto sia importante tornare a giocare: «Finalmente si torna a giocare, per di più in casa davanti al nostro pubblico, seppur limitato a 200 presenze. L’aspetto tattico interessa davvero poco, conta solo la voglia di confrontarsi con sé stessi e gli avversari dopo più di sei mesi dall’ultima gara ufficiale.  Spero tanto che i miei ragazzi, anche se provati dai carichi della preparazione, sfruttino questa occasione per divertirsi e godersi il piacere del gioco. Gli chiederò solo questo, il resto conterà relativamente o il risultato sarà diretta conseguenza di questo spirito».

Se il Brescia, pur con qualche assenza, sembra destinato a recitare la parte del leone al Foro Italico la prima stracittadina Roma Nuoto-Lazio non solo designerà la seconda classificata, ma mostrerà le prime significative risposte sullo stato dei lavori sia a Tafuro che a Sebastianutti.
Sandro Bovo così si esprime: «Senza dubbio la cosa più importante è ricominciare. Siamo fermi ormai dal 26 febbraio. I ragazzi non vedono l’ora di ritrovare la “partita”, l’agonismo. Certamente i problemi sono tantissimi: non siamo ancora riusciti ad allenarci una volta tutti insieme. Cannella è ancora out, Lazic non è ancora arrivato. Abbiamo fatto si e no cinquanta ore di allenamenti, ma sempre senza sparring partner. Senza poi dover pensare a tutte le problematiche in cui ci ha catapultato il covid. La squadra quest’anno è importante, ci sono dei bravissimi professionisti che daranno senza dubbio il massimo per arrivare in alto, sia in campionato che in Europa».

Inizia da Napoli il percorso del Circolo Canottieri Ortigia, deciso a dare continuità alla eccellente parte di stagione dello scorso anno: parte ampiamente favorito per la conquista del primo posto mentre i padroni di casa del Circolo Nautico Posillipo e la Rari Nantes Salerno, reduci dal confronto diretto del Memorial Scotti Galletta, dovrebbero giocarsi la qualificazione nel derby di domenica pomeriggio.
Simone Rossi, ex Posillipo, si prepara al primo impegno proprio contro la sua ex squadra, e invita a non sottovalutare gli avversari: «Il Posillipo si è rafforzato notevolmente rispetto all’anno scorso. Nonostante abbia perso Negri e Marziali, ha ritrovato Bertoli e poi Baraldi che è un signor centroboa, quindi è una squadra ostica, non facile. Quest’anno secondo me sarà una sorpresa. Il Salerno invece è sempre la squadra spigolosa e tosta che conosciamo. Non dovremo abbassare la guardia e andare subito decisi e forti». Per il difensore biancoverde, bisognerà superare anche l’impatto emotivo del ritorno in acqua: «Mentalmente tornare a giocare sarà emozionante per tutti, per noi giocatori, per il mister, per i dirigenti. Sarà emozionante, ma dobbiamo mantenere i nervi saldi e concentrarci sull’obiettivo, che è passare il turno e farlo nel miglior modo possibile. Stiamo lavorando bene, siamo concentrati, dobbiamo fare quello che ci siamo detti. Obiettivi stagionali? Non diciamo nulla, ma di sicuro puntiamo in alto. Il gruppo è fantastico, sta bene, ci divertiamo, lavoriamo, siamo prontissimi».

I programmi - Coppa Italia maschile

Regolamento
Tre gironi da tre e uno da quattro squadre - si gioca a Genova, Savona, Roma e Napoli - e le prime due accedono al secondo round (26-27 settembre) che qualifica alla Final Four (29-31 gennaio).

Prima fase - Gironi

Girone “A” - Genova: RN Florentia, SC Quinto, Pro Recco
Giudice Arbitro Carlo Salino. Arbitri: Stefano Pinato, Daniele Bianco, Alessia Ferrari

Girone “B” - Roma: AN Brescia, SS Lazio, Roma Nuoto
Giudice Arbitro: Mario Maggio. Arbitri: Giuliana Nicolosi, Bruno Navarra, Attilio Paoletti

Girone “C” - Napoli: CC Ortigia, CN Posillipo, RN Salerno
Giudice Arbitro: Maurizio De Chiara, Arbitri: Filippo Gomez, Antonio Guarracino, Stefano Alfi

Girone “D” - Savona: San Donato Metanopoli, PN Trieste, RN Savona, Telimar Palermo
Giudice Arbitro: Gianfranco Tedeschi. Arbitri. Luca Bianco, Raffaele Colombo, Giuseppe Fusco, Marco Piano

I programmi
 
Girone “A”
Genova – Piscine di Albaro

1ª giornata -19 settembre
Ore 19,00: Pro Recco - SC Quinto
2ª giornata - 20 settembre
Ore 11,30: SC Quinto - RN Florentia
3ª giornata - 20 settembre
Ore 17,00: RN Florentia - Pro Recco

Girone “B”
Roma - Foro Italico Piscina dei Mosaici

1ª giornata - 19 settembre
Ore 17,00: AN Brescia - Roma Nuoto
2ª giornata  - 20 settembre
Ore 10,00: SS Lazio - AN Brescia
3ª giornata - 20 settembre
Ore 15,00: Roma Nuoto - SS Lazio

Girone “C”
Napoli – Piscina F. Scandone

1ª giornata - 19 settembre
Ore 19,00: CC Ortigia - CN Posillipo
2ª giornata (20 settembre)
Ore 10,30: CC Ortigia - RN Salerno
3ª giornata - 20 settembre
Ore 18,30: CN Posillipo - RN Salerno

Girone “C”
Savona – Piscina Comunale C.Zanelli

1ª giornata -19 settembre
Ore 18,00: San Donato Metanopoli - PN Trieste
Ore 19,30: RN Savona - Telimar Palermo
2ª giornata - 20 settembre
Ore 10,00: Telimar Palermo - San Donato Metanopoli
Ore 11,30: PN Trieste-RN Savona
3ª giornata - 20 settembre
Ore 16,00: PN Trieste - Telimar Palermo
Ore 17,45: RN Savona - San Donato Metanopoli

Nella foto
gli esordi in panchina per:

da sin. in alto: Fabio Gambacorta, Luca Minetti
in basso: Gabi Hernandez, Massimo Tafuro

18 / 09/ 20