La LEN ha comunicato le formule che saranno adottate la prossima stagione: Marco Birri, manager della federazione europea, si dice ottimista sulla stagione che seppur modificata e compressa, dovrebbe vedere in vasca tutte le competizioni europee. Unica incertezza la presenza o meno del pubblico, che dovrà essere però autorizzata dai singoli stati dell’unione europea.

Champions League
Al via a fine ottobre con l’unico turno preliminare, che qualificherà due formazioni. Le squadre eliminate accederanno all'Euro Cup, mentre le due qualificate si aggiungeranno alle dieci formazioni in possesso della Wild Card. Queste squadre saranno protagoniste della fase a gironi, che inizierà l'11 e 12 novembre. Dodici squadre, divise in due gironi da sei, che si svolgeranno con la formula del girone all'italiana. La Final Eight, come stabilito due anni orsono, si svolgerà ad Hannover dal 4 al 6 giugno 2021 nella vasca che sarà allestita nello stadio di calcio, dopo la triste esperienza dello scorso anno, in quella assurda e piccola piscina adiacente proprio allo stadio. Le 10 squadre che hanno acquistato la Wild Card sono: Pro Recco, CNE Barceloneta, Olympiakos, Jadran Herceg Novi, Dinamo Tbilisi, Jug Dubrovnik, Spandau 04, CN Marsiglia,  FTC (Ferencvaros) e naturalmente l’Hannover qualificato di diritto.

Euro Cup
Al via il primo turno ai primi di novembre, quindi secondo turno preliminare, poi ottavi di finale, quarti, semifinali e finali.

Euro League femminile
Stessa formula della scorsa stagione e via ai primi di dicembre. Primo turno preliminare, secondo turno, quarti di finale. Le quattro vincenti disputeranno la Final Four, le perdenti la Final Four di Coppa Len.

Le squadre italiane
L’unica certezza riguarda la Pro Recco. Dopodichè sarà la FIN a stabilire quali saranno le altre due formazioni che disputeranno la prima fase di Champions. Se la federazione utilizzerà la classifica interrotta dello scorso campionato non c’è dubbio che saranno Brescia e Ortigia le due formazioni a giocarsi la qualificazione. A meno che qualcuna non rinunci.
Stessa decisione “federale” per la femminile: ma la logica dice che  Orizzonte, Plebiscito e SIS Roma sono le tre formazioni che scenderanno in vasca nel torneo europeo.

01 / 06/ 20