Autore

Una vera e propria "mattanza" le decisioni che l'Avv. Luca De Gregori ha preso a seguito della rissa accaduta sabato 21 scorso al Foro Italico di Roma, per la partita SC Tuscolano - RN Napoli terminata con la vittoria dei padroni di casa per  12-8, ed arbitrata da Giuliana Nicolosi. (nella foto)
Provvedimenti che, vista la loro durezza, devono indurre a riflessione non solo gli atleti, ma tutto il mondo natatorio. Oltretutto è anche poco onorevole per gli stessi atleti aggredire, anche solo verbalmente, una rappresentante del gentil sesso.  
In questo modo non si va da nessuna parte.

Questi i provvedimenti pubblicati oggi nel bollettino nr 14 sul sito della Federazione.

- Squalifica di otto giornate all’atleta SCALZONE Andrea (RN Napoli), per comportamento ingiurioso e insubordinato e perché, una volta espulso, dava inizio ad una rissa in tribuna e poi sul piano vasca e successivamente tentava di entrare in contatto con l’arbitro.

- Sospensione da ogni attività sociale e/o federale fino al 20 agosto 2018 per i signori ROSSI Alessandro (dirigente SC Tuscolano) e CAVAGNA Andrea (dirigente di servizio SC Tuscolano) per comportamento ingiurioso nei confronti dell’arbitro e per aver partecipato alla rissa, scalciando e spintonando avversari, contravvenendo tra l’altro ai loro obblighi, quali dirigenti, di rispetto dei principi etici e sportivi.

- Squalifica di quattro giornate all'atleta RICCITIELLO Alfredo (RN Napoli) per aver preso parte alla rissa.

- Squalifica di cinque giornate all'atleta BERNARDIS Leonardo (SC Tuscolano)  per aver partecipato alla rissa e aver pesantemente ingiuriato l’arbitro al termine dell’incontro.

- Squalifica di quattro giornate all'atleta FERRONE Nicola (RN Napoli) per comportamento reiteratamente ingiurioso e provocatorio nei confronti dell’arbitro a termine dell’incontro.

- Squalifica di quattro giornate all'atleta D'ANTILIO Yuri (SC Tuscolano) per aver partecipato alla rissa.

- Squalifica di tre giornate agli atleti LOLLI Fabrizio e ZECCOLELLA Alessandro Pasquale (SC Tuscolano) per aver tenuto comunque un comportamento scorretto.

- Squalifica di due giornate al Sign. MARSILI Elios (allenatore RN Napoli) per comportamento ingiurioso e insubordinato verso l’arbitro.

- Ammonizione con diffida al Sign. MARSILI Sante (allenatore in seconda RN Napoli), per reiterate proteste al temine dell’incontro.

- Ammenda di 200 euro alla società SC Tuscolano per mancata tutela dell’arbitro durante le aggressioni subite a fine partita.

 

25 / 04/ 18