Autore

Primo appuntamento stagionale che “conta” per la Pro Recco: questa sera, alle 19,  scenderà in vasca a Szolnok, detentore dell’Euro Cup, contro la formazione locale. In palio la la Supercoppa d’Europa. Sfida nella sfida anche fra le due panchine, dove siedono due giovati tecnici: Sandro Sukno e Zivko Gocic.
La Pro Recco ha vinto già sei Supercoppe: dietro l’FTC di Budapest fermo a quota quattro.  Il Szolnok l’ha alzata solo nel 2017.
I biancocelesti sono in Ungheria già da alcuni giorni, e si sono allenati proprio con l’FTC (oggi presieduto dall’indimenticabile ex Norbert Madaras) dopo il turno di Champions Legue. Ma sono ottimisti.

«Affrontiamo una squadra preparata, con giovani di qualità, che nella finale di coppa d'Ungheria contro il Ferencvaros se l'è giocata fino alla fine – dichiara Sandro Sukno -. In questi giorni ci siamo potuti allenare al completo dopo i numerosi casi di influenza registrati nei giorni precedenti alla partita con l'Osc. Per vincere dovremo cominciare la gara con aggressività, imponendo subito un ritmo alto, poi come sempre la chiave sarà la fase difensiva: da lì si costruiscono i successi".

Gli arbitri della partita saranno Margeta (Slovenia ) e Zwart (Olanda), e sarà trasmessa in diretta da LEN TV.

20 / 12/ 21