Autore

A segnalarlo ad Albero Angelini non poteva essere che un "suo" ex compagno di nazionale, nonchè suo vice nella nazionale universitaria: Alessandro Calcaterra ha visto le giuste potenzialità in questo "oriundo" montenegrino (padre italiano, mamma montenegrina) dotato di un gran fisico e di buona classe.

Classe 2002,ha già le idee molto chiare:«Ci sono state molto squadre che mi hanno cercato - ha dichiarato -, ma ho scelto Savona perchè Alberto Angelini è un top allenatore e voglio giocare a Savona per diventare un top player internazionale. Spero di regalare delle gioie ai tifosi savonesi e di riportare il Savona in Champions».

16 / 06/ 20