Autore

A volte ritornano. E rieccola quindi: Elena Gigli, 32 anni il prossimo 9 luglio, pallanuotista e portiere della Rari Nantes Florentia, una carriera straordinaria alle spalle che l’ha portata, partendo da Firenze (debuttò nella massima serie nel 2003 con la compagine gigliata) a vestire di seguito le calottine di Rapallo, Pro Recco e Firenze WP prima di approdare in Australia (nel 2013) alla Hunter Hurricanes (sodalizio nel quale militano quest’anno due italiane: la toscana di San Casciano in Val Pesa, Giulia Baldi e la palermitana Roberta Messina) per poi tornare in Italia per vestire tra il 2014 ed il 2016, la calottina del Prato. A distanza di parecchi mesi dalla sua ultima apparizione, Elena Gigli è tornata in vasca oggi, alla Nannini, per difendere i pali della Rari Nantes Florentia indiscussa capolista del girone Nord della A2. Avversaria di turno la compagine genovese della Locatelli. La gara si è chiusa con la vittoria per 9 a 6 delle gigliate guidate in panchina da Andrea Sellaroli che ha impiegato Elena Gigli nel ruolo solitamente occupato da un’altra promessa della pallanuoto toscana: Caterina Banchelli asente per impegni di studio.
Elena Gigli non ha bisogno di particolari presentazioni.
Con la Fiorentina Waterpolo ha vinto nel 2007 il campionato italiano, la Coppa dei Campioni e la Supercoppa europea. Col Rapallo, nel 2010 ha trionfato in Coppa LEN. L'anno successivo, con la Pro Recco ha conquistato la Supercoppa europea, la Coppa dei Campioni e lo scudetto. Nota anche la sua parentesi in Nazionale. Con la calottina azzurra ha conquistato sei medaglie: due d'oro, come portiere di riserva, nel torneo femminile di pallanuoto della Olimpiadi estive di Atene nel 2004 e diventando, a 19 anni e 48 giorni, la più giovane atleta italiana vincitrice della medaglia d'oro olimpica, battendo il precedente record detenuto da Ondina Valla e come portiere titolare agli Europei di Eindhoven del 2012, tre d'argento all'Europeo di Belgrado, nella Coppa del Mondo di Tianjin e nella World league di Cosenza, tutte nel 2006 ed una di bronzo nella World League del 2004.
Per gli amanti delle curiosità: nel novembre del 2015 Elena Giglia ha partecipato come concorrente ad “Avanti un altro”,  programma televisivo a premi, ideato da Paolo Bonolis e Stefano Santucci in onda su Canale 5, sbagliando la risposta ad una domanda del comico Martufello.

 

 

15 / 05/ 17

Potrebbero interessarti