Autore

Mattia Aversa ha ricevuto un degno tributo da Pro Recco e nazionale serba: a Torino, il meglio della pallanuoto mondiale è sceso in acqua nella Piscina Monumentale per disputare il 1° Trofeo Mattia Aversa. Grande pubblico, come sempre nel capoluogo piemontese, dimostrando che la pallanuoto da queste parti non è ignorata. Ed in tribuna, come non perdere l’occasione, due miti dello calcio serbo come Dejan Stankovic e Sinisa Mihajlovic, appassionati di pallanuoto.
In acqua trionfa la Pro Recco che batte la Serbia 8-5. La squadra di Savic, arrivata nella città della Mole con un folto numero di giovani interessanti, si è dovuta inchinare ai recchelini, che dei tre giocatori serbi presenti nel proprio roster (Pjetlovic, Filipovic e Mandic) ha schierato solamente quest'ultimo; mentre gli altri due hanno rinforzato la corazzata serba.
«Una giornata fantastica – ha commentato Simone Aversa – la piscina tutta piena per questo spettacolo non può che inorgoglirci. Torino anche questa volta ha dimostrato di apprezzare la pallanuoto, e mi riferisco non solo alla partita tra Pro Recco e Serbia che chiaramente era il clou, ma anche a quelle delle giovanili che hanno avuto una cornice ricchissima di pubblico».

Pro Recco- Serbia 8-5
Pro Recco: Volarevic, Di Fulvio 1, Mandic 2, Figlioli, Molina, Fondelli, Sukno 1, Echenique 1, Figari, Bodegas 2, Bruni, Ivovic 1, Alesiani, Di Somma.
All. Vladimir Vujasinovic
Serbia: Risticevic, S.Rasovic 1, V. Rasovic, Randjelovic, Subotic 1, Pijetlovic 2, Drasovic, Toholj, Lazic, Filipovic, Stojanovic 1, Jankovic,Dobozanov, Radojevic, Rogac.
All. Dejan Savic.
Arbitri: Fusco, Taccini.
Parziali: 2-1, 4-1, 1-3, 1-0

Nelle foto
In alto Pietro Figlioli con il trofeo
In basso i capitano di Recco e della nazionali serba con gli allenatori e Paolo Garimberti presidente del
J-Museum


15 / 04/ 17

Potrebbero interessarti