«Per me si tratta di un’opportunità importante. Non potevo che coglierla al volo». Queste le prime parole di Virginia Boero, neo acquisto della Pallanuoto Trieste.

«Il Trieste mi ha esposto un progetto molto stimolante. Non vedo l’ora di iniziare, ho tanto entusiasmo. Per me si tratterà di un ritorno in serie A1, in una squadra molto giovane e di talento, proverò a trasmettere un po’ della mia esperienza. L’obiettivo per la prossima stagione? Fare il meglio possibile e cercare di posizionarci in una buona posizione di classifica».

Comincia a muoversi dunque anche il mercato della pallanuoto femminile. Virginia Boero è il primo di una serie di movimenti che finiranno con tutta probabilità per animare la prossima estate.   
Genovese classe 1995, Virginia Boero è cresciuta nel settore giovanile del Bogliasco, sodalizio col quale ha vinto, nel 2016 una Coppa Italia.
È stata per anni un punto di riferimento della compagine bogliaschina. Nelle ultime due stagioni ha giocato in A2, prima al Sori Pool Beach e nel 2019/2020 difendendo i colori della Como Nuoto.
In un torneo chiuso anzitempo, con le lariane che, al momento dello stop erano in testa alla classifica a punteggio pieno, Virginia ha messo a segno 14 gol in 5 partite disputate. A Trieste la Boero giocherà in posizione “2” e avrà il compito di dettare i ritmi della manovra offensiva.

«Sono molto contenta dell’arrivo di Virginia - dichiara il tecnico alabardato Ilaria Colautti-. Avevamo bisogno di una giocatrice abituata alla categoria per gestire il pallone nel momenti chiave delle partite, brava dal punto di vista tattico. Sono sicura che si inserirà a meraviglia nel nostro gruppo».

08 / 06/ 20