Autore


Una prima giornata, quella della fase preliminare dell'Euro League, da "pallottoliere" considerati i risultati scaturiti nelle quattro gare in programma.
Ed il punteggio più "rotondo" è stato quello quello scaturito nel girone di Ostia, nel match che ha visto la SIS Roma seppellire sotto una valanga di reti (26 a 2) la malcapitata formazione maltese dell'Exiles, una sorta di "multinazionale", affidata alle cure di Gordon Zammit, messa su all'ultimo istante con tanto di giocatrici approdate singolarmente, da varie parti del mondo, all'appuntamento capitolino (tra queste Eline Antonissen, autrice delle due reti realizzate dalla compagine maltese, giunta in mattinata a Roma dall'Olanda).
Tutto facile quindi per Marco Capanna e le sue ragazze, avanti 14 a 1 già a metà gara e protagoniste di un autentico show del quale sono state tutte protagoniste. Fatta ecceione per i due portieri: Fabiana Sparano e Martina Brandimarte (Capanna ha concesso loro due tempi a testa), hanno segnato tutte in casa giallorossa: 5 reti Silvia Avegno, 4 Luna Di Claudio, 3 Domitilla Picozzi, 2 Chiara Tabani, Giuditta Galardi, Izabella Chiappini, Giada Sinigaglia, Serena Storiai e Chiara Tori. Un solo gol per Silvia Motta e Cecilia Nardini.

Prima di Roma-Exiles erano scese in vasca De Zaan e Kirishi, match conclusosi col successo della compagine russa impostasi 19 a 11 su quella olandese con la quale gioca l'ex Orizzonte Catania Ilse Koolaas, rimasta all'asciutto in fatto di reti realizzate. 

Nel girone di Berlino, in attesa che scenda in vasca il Plebiscito Padova, l'altra squadra italiana impegnata in questa fase preliminare di Euro League, si sono disputate due gare.
Nella prima si è registrata la vittoria per 17 a 8 delle spagnole del Mediterrani sulle padrone di casa dello Spandau; nell'altra le ungheresi del BVSC (trascinate dai gol di Kata Farkas e Dora Leimeter e dalle giocate di Aniko Gyongyossy e dell'ex di Bologna e Bogliasco, Orsolya Takacs) hanno asfaltato (24-1) le slovacche dell'Olympia Kosice.

Domani giornata piena. Oltre a Ostia (Girone A) e Berlino (Girone C) si giocherà anche a Budapest (Girone B) e ad Utrecht (Girone D).

Queste le gare in programma:
Ore 10: Dunaujvaros - De Zaan (A)  12-10
Ore 11,45 Kirishi - Exiles (A)  31-3
Ore 17 Sant'Andreu - ZVL (B)  7-5
Ore 18 Kirishi - Dunaujvaros (A)  8-14 
Ore 18,45 Uvse - Lille (B)  23-9 
Ore 19 Spandau - Olympia Kosice (C)  16-8 
Ore 19 UZSC - FTC Budapest (D)  14-11
Ore 19,45 SIS Roma - De Zaan (A)  13-12
Ore 20,30 Plebiscito Padova - Mediterrani (C)  14-7 
Ore 20,30 Mataro - Dynamo Uralochka (D)  7-14 

31 / 10/ 19