E’ stata presentata oggi presso la sede della Rari Nantes Napoli, “La settimana del mare” sette giorni dedicati alla pallanuoto. Dal 14 al 20 settembre tra le acque antistanti il Circolo Rari Nantes Napoli e il Borgo Marechiaro va in scena "La Settimana del Mare": due campi di pallanuoto, tre tornei distinti, 60 squadre e 700 partecipanti.

L'evento è strutturato in tre momenti distinti e dedicato alla memoria di tre grandi figure del mondo pallanuotistico partenopeo: Mario Scotti Galletta, Mario Occhiello e Checco Mazza.

Si parte lunedì 14 con il Memorial Mario Occhiello, nel mare di Santa Lucia. Per i primi due giorni in scena le squadre Under 14, mercoledì e giovedì spazio alle Under 16, venerdì e sabato alle Under 18.

Martedì 15 settembre è invece la volta del Memorial Scotti Galletta, quadrangolare con le formazioni campane di A1 e A2. Alle 13.30 il primo confronto tra Posillipo e Canottieri, a seguire quello tra RN Salerno e Acquachiara. Nel pomeriggio, esibizione della pallanuoto paralimpica, quindi le finali per il terzo e il primo posto in programma rispettivamente alle 16.30 e alle 17.30.

Sabato e domenica al Borgo Marechiaro, infine, è in programma il Memorial Checco Mazza, torneo master maschile e femminile senza limiti di categorie.

«Si tratta del primo evento pubblico a mare post-Covid a Napoli, il modo migliore per ripartire con senso di responsabilità e rispettando tutte le misure di sicurezza - ha sottolineato il presidente del Circolo Rari Nantes Napoli, Giorgio Improta -. Lo scorso 27 luglio abbiamo raccolto con piacere l'invito di Andrea Scotti Galletta, anche con un pizzico d'incoscienza se vogliamo. Ma siamo convinti che dare un segnale del genere in questo momento particolare sia di grande importanza per tutto il movimento sportivo napoletano».

12 / 09/ 20