Autore

La Felice Scandone è stata chiusa per problemi ai filtri ed è stata subito svuotata.
L'Asl dopo accertamenti ha trovato "qualcosa" che non va ed ha provveduto a far chiudere l'impianto ed è stato dato subito il via allo svuotamento.

Giuseppe la Marca, direttore dell'impianto, ci ha confermato che è stato «un piccolo incoveniente dovuto alla presenza di ruggine nell'impianto». E' quindi evidente che i sintomi di vecchiaia dell'impianto incominciano a farsi sentire.
Logicamente sabato le gare di serie A1 e serie A2 non potranno disputarsi e bisognerà attendere cosa decideranno le società interessate.

Certo che la situazione delle piscine italiane deve far meditare. Dopo la chiusura della Felice Cascione di Imperia per legionella, adesso tocca al tempio napoletano della pallanuoto: è certo ormai che fra Cascione (Imperia) e Scandone (Napoli) di "Felice" ci sia proprio poco.

 

08 / 02/ 18

Potrebbero interessarti