Vittime illustri, nei quarti del torneo femminile. L’Italia ( vedere al link l’articolo sulla partita: http://waterpoloitaly.com/conten... ) è stata la prima, poi l’Ungheria, che perde inaspettatamente con il Canada, quindi la Grecia che cede il passo alla Spagna.

Prima qualificata alle semifinali la corazzata U S A, che fa 7-5 (0-0, 3-0, 2-2, 2-3) con l’Australia. Questa volta la Steffens resta a secco , mentre protagoniste sono Musselman e Raney con una doppietta a testa. Chiuso il primo parziale a reti inviolate, è la Raney a sbloccare il risultato con la sua doppietta personale. Poi la Musselman fa 3-0 e si va all’intervallo lungo. L’Australia ci prova nel terzo quarto, ma non riuscirà ad impensierire le lanciatissime Krikorian’s girls, che in semifinale incontreranno la Russia. Mentre le Aussie incocciano il Setterosa in semifinale per il 5° posto.

Crolla l’Ungheria con il Canada: 4-6 (0-1, 4-3, 0-1, 0-1) davanti agli spalti gremiti della Alfred Hajos. A dire il vero l’Ungheria si è imbattuta contro una scatenata Monika Eggens, autrice di cinque reti. Primi due tempi equilibrati, poi è proprio l’ex Orizzonte e ralizzare la rete del sorpasso (5-4), fatale per le magiare. A 2'122 dal termine, Wright chiude il match con la seta realizzazione canadese. Canada in semifinale dove troverà la Spagna. L’Ungheria sarà in vasca contro la Grecia in semifinale per il 5° posto.

Altra sorpresa nell’ultimo quarto: Grecia e Spagna dopo una gara tiratissima giocata punto a punto, chiudono in parità, 10-10 (3-2, 2-2, 2-2, 3-4). Alla lotteria dei rigori Eleftheriadu sbaglia, mentre il tiro di Manolioudaki  è parato dalla Ester (2-4). Spagna così inaspettatamente in semifinale contro il Canada, mentre la Grecia nella semifinale per il 5° posto troverà le padrone di casa dell’Ungheria. Goleador della partita l’iberica Ortiz, con quattro reti ed un rigore.

Saranno Olanda e Cina a giocare la finale per il 9° posto, In semifinale l’Olanda vince 19-4 con la Nuova Zelanda, mentre la Cina 13-5 con la Francia.

Disputate anche le finali per i posti dal 12° al 16°.
I risultati:
Sudafrica - Kazakhistan 4-6
Brasile - Giappone 9-11

Classifica finale generale:

16° Sudafrica
15° Kazakhistan
14° Brasile
13° Giappone

Così finali (9°/11°) e semifinali - Mercoledì 26 luglio:

Finali 9°/11° posto
(39) Ore: 10.30 Nuova Zelanda - Francia
(40) Ore: 12.00 Olanda - Cina

Semifinali
5°-8* posto
(41) Ore: 13.30 Italia - Australia
(42) Ore: 15.00 Ungheria - Grecia

1°-4° posto
(43) Ore: 20.30 Russia - U S A
(44) Ore: 22.00 Canada - Spagna

Nella foto di Guido Cantini
Monika Eggens

24 / 07/ 17