Autore

La novità, quando nessuno l’aspetta. Mario Guidi torna al Bogliasco.
Aveva lasciato il club biancoceleste all’indomani delle vittoria del tricolore con l’Under 20. Adesso la decisione del giovane difensore genovese, inseguito a lungo dal Posillipo e dal Savona.
Contratto per tre stagioni, con la possibilità di continuare il rapporto.
«Sono davvero felice di poter tornare in quella che considero a tutti gli effetti casa mia – queste le sue prime dichiarazioni -. Qui, un anno fa, ho lasciato molti amici e anche la mia famiglia ed ora che li ritrovo non posso che essere contento. La squadra nel frattempo è un po' cambiata ma praticamente conosco quasi tutti i suoi componenti e non credo farò fatica a reinserirmi in gruppo».

L'arrivo di Guidi è il tassello mancante creatosi con l’uscita di Alessandro Brambilla, che si è fermato per motivi di studio.
«Riteniamo che Mario sia il profilo giusto per sostituire Alessandro - assicura il ds bogliaschino Gianni Fossati - È un ragazzo in gamba, che conosciamo bene e che a sua volta conosce alla perfezione il nostro ambiente. È uno dei giovani più interessanti usciti negli ultimi anni dal nostro vivaio ma è anche uno dei ragazzi più promettenti della pallanuoto italiana. Non a caso è già nel giro della nazionale. Sappiamo che era seguito anche da altre squadre ma alla fine siamo stati bravi a fargli scegliere di sposare nuovamente il nostro progetto».

 

30 / 07/ 18