Autore


È una scelta di vita e lavorativa quella che divide le strade della Roma Nuoto e di Marco Gallo, videomaker e responsabile comunicazione della società negli ultimi sette anni. Sette, come i colli della splendida città che ha ospitato Marco per tanto tempo e che presto lo porterà a tuffarsi in nuovi ambiziosi progetti.

«Lavorare per la Roma è stato un motivo di grande orgoglio - ha dichiarato Gallo -.Sono stati sette anni meravigliosi. Avevo come obiettivo quello di raccontare la pallanuoto e mostrarla con gli occhi di chi l’ha vissuta da sempre. Purtroppo non sono riuscito a fare tutto ciò che realmente volevo. Avevo ancora molto da dare a questo sport, ma chi lo gestisce e dovrebbe far crescere, non ha voluto vedere il potenziale di ciò che ho realizzato in questi sette magnifici anni. Per questo sono e sarò sempre grato alla Roma Nuoto e voglio dire a tutti un grande Grazie. Loro mi hanno capito, supportato e sopportato: questo ci ha dato grandi soddisfazioni e risultati in tempi record. Lascio la Roma per motivi personali: il coronavirus ha fatto danni enormi a livello economico e questo mi porterà lontano dallo sport per un po’. Ma non credo molto negli addii: spero in un arrivederci in giorni migliori per me, per la Roma Nuoto e per la pallanuoto».

15 / 05/ 20