Autore

Era nell'aria da perecchie settimane (http://waterpoloitaly.com/conten...).
Stefano Piccardo incrociava le dita in quanto le titubanze del giocatore sembravano non finire mai.
A Genova Beppe Marotta aveva parlato a lungo con il giocatore. Adesso però è fatta: Espanol ha rotto ogni indugio e la prossima stagione giocherà con la calottina giallo verde.
«Diversi i motivi che mi hanno convinto ad accettare la proposta dell’Ortigia – ammette Albert Espanõl nel comunicato stampa della società – Da un punto di vista sportivo l’Ortigia ha un buon progetto e l’ultimo campionato lo dimostra. Tutto sembra molto interessante ed è bello vedere che si gioca ad un livello alto. Da un punto di vista personale, a 32 anni, devo guardare alle Olimpiadi di Tokio 2020. Ho bisogno di giocare in un campionato di buon livello e quello italiano è ormai tra i top in Europa. Di Siracusa mi hanno parlato tutti benissimo – continua l’attaccante spagnolo – non ho avuto problemi di ambientamento a Firenze e così sarà anche in Sicilia. Conosco ovviamente Massimo Giacoppo con il quale ci siamo “scambiati” qualche colpo in acqua; sarà un piacere averlo come compagno di squadra. So che Stefano Piccardo sta facendo un grande lavoro e non vedo l’ora di mettermi a disposizione per questa nuova avventura.»

Espanõl è a Barcelona ma non in ritiro: è arrivata infatti inaspettata la su esclusione dalle 13 "furie rosse" che parteciperanno ai Campionati Europei.

12 / 07/ 18

Potrebbero interessarti