Una buona Lazio mostra il carattere in trasferta e mette in difficoltà il Circolo Canottieri Napoli, che alla fine riesce ad avere la meglio per 11-9 nella 21^ giornata di A1. Per i biancocelesti sono scontati, ormai, i playout per rimanere nella massima serie. La salvezza diretta infatti è lontana quattordici punti a cinque giornate dal termine. Gli uomini allenati da Pierluigi Formiconi, ma guidati da Sebastianutti con il mister fermo per squalifica, giocano una buona partita, passano anche in vantaggio nel corso del secondo quarto rimontando dal 5-3 al 5-6 grazie ai centri di Lapenna, Cannella e Leporale, ma alla lunga sciupano qualche occasione di troppo e permettono al Circolo Canottieri di ottenere l'intera posta in palio. Tra i biancocelesti buone la prove proprio di Lapenna autore di tre gol e di Cannella che, seppur in dubbio fino all'ultimo momento, è riuscito a realizzare due reti. Per il Circolo Canottieri Napoli è da sottolineare, invece, la gara di Brguljan (quattro gol). La Lazio tornerà in vasca già mercoledi 20 alle 19.30 nella piscina del Foro Italico: l'avversario sarà l'Ortigia, che nel corso di questa giornata ha perso clamorosamente in casa contro il Sori 8-6.

LA CRONACA

Primo quarto subito emozionante con la Lazio a passare in vantaggio dopo trentanove secondi con Daniele Giorgi. Il Circolo Canottieri, però, ribalta la partita in un minuto grazie alle reti di Mattiello e Buonocore. Pari laziale di Di Rocco, ma Brguljan a sette secondi dalla chiusura del parziale sigla il 3-2. Nel secondo quarto Cannella realizza subito il 3-3, ma Baviera e Buonocore riportano sul +2 i padroni di casa. La reazione della Lazio non si fa attendere e gli uomini di Formiconi passano addirittura in vantaggio grazie ai gol di Lapenna, Cannella e Leporale (5-6), prima dell'intervallo lungo il Circolo Canottieri riesce a rimontare a sua volta con Campopiano e Brguljan (7-6). Nel terzo quarto gli uomini di Zizza allungano con una doppietta di Brguljan e la rete di Maccioni, in mezzo un gol di Lapenna (10-7). Nell'ultimo quarto Campopiano segna la rete della sicurezza, a nulla valgono i gol finali di Mele e Lapenna (11-9).

LE INTERVISTE

L'allenatore della S.S. Lazio Nuoto, Pierluigi Formiconi: "Siamo tornati ad essere una squadra. Abbiamo giocato con lo spirito giusto, la partita è stata equilibrata, decisa da episodi a noi sfavorevoli. Sono soddisfatto di come è andata la gara, potevamo realizzare un paio di gol in più e prenderne qualcuno in meno. Radic ha giocato bene al suo rientro, purtroppo siamo stati poco cinici in avanti e una volta passati in vantaggio abbiamo preso due contropiedi evitabili. Abbiamo tenuto testa ad una squadra molto competitiva con tanti giocatori di buon livello e con un Brguljan in grande forma". Il giocatore della Lazio, Federico Lapenna: "Oggi in vasca abbiamo ritrovato il gioco e lo spirito di gruppo. Peccato per il risultato, perché potevamo prendere qualche punto, ma siamo stati un po' imprecisi. Ora a cinque giornate dal termine inizia per noi un altro campionato. Avremo due importanti sfide contro Ortigia e Florentia: vincendole metteremmo pressione al Vis Nova. Il derby poi te lo giochi, riuscissimo a vincerlo potremmo puntare a quel decimo posto utile ad avere un playout probabilmente più agevole. Siamo molto fiduciosi e crediamo nelle nostre possibilità".

IL TABELLINO

C.C. NAPOLI-S.S. LAZIO NUOTO 11-9

C.C. NAPOLI: Turiello P. , Buonocore F. 2, Baviera G. 1, Migliaccio M. , Brguljan D. 4, Borrelli B. , Mattiello G. 1, Campopiano E. 2, Maccioni A. 1, Velotto A. , Baraldi F. , Esposito U. , Vassallo G. .
All. P. Zizza
S.S. LAZIO NUOTO: Radic Z. , Ferrante M. , Colosimo F. , De Vena W. , Santos Da Costa E Silva F. , Di Rocco L. 1, Giorgi D. 1, Cannella G. 2, Leporale M. 1, Lapenna F. 3, Maddaluno R. , Mele A. 1, Vespa L. . All. P. Formiconi
Arbitri: Castagnola e Collantoni
Parziali 3-2, 4-4, 3-1, 1-2
Note:usciti per limite di falli Esposito (CC Napoli) e Lapenna (SS Lazio) nel quarto tempo. Superiorità num. CC Napoli 4/12 e SS Lazio 5/12. Spettatori 150 circa

17 / 04/ 16

Potrebbero interessarti