Avrà la crisi del settimo anno? La Asd Lavagna 90 si presenta per la settima volta consecutiva ai nastri di partenza del campionato di A2 maschile. In panchina il giovane tecnico Andrea Martini, in acqua una squadra dall'età media molto bassa.
Come ha ricordato il tecnico «Giovane non significa di per se eccellenza come si tende a pensare in questi ultimi tempi. Anzi ci etichettano come inesperti. Ed è così perché abbiamo un grande potenziale ma dobbiamo dimostrarlo ogni minuto in ogni gara. Abbiamo le nostre ambizioni, per il momento saremmo molto soddisfatti se ripetessimo il tranquillo torneo della scorsa stagione».
Il presidente Ezio Firenze: «Già essere qui, nella seconda categoria, a rappresentare l'intero Tigullio, è qualche cosa. Tentiamo di tenere botta, e non è facile per le ragioni amministrative che tutti sanno (il comune di Lavagna da 4 anni è commissariato Ndr). Però non ci demoralizziamo, abbiamo superato tempeste anche peggiori. Soprattutto siamo forti di un gruppo dirigenziale affiatato, di sostenitori che non ci abbandonano mai e dell'entusiasmo degli atleti e dei tecnico, la gran parte dei quali al Parco Tigulli, la nostra casa, sono nati sportivamente parlando».

 

26 / 11/ 18

Potrebbero interessarti