Autore

Comunicato stampa al vetriolo da parte di due società a cui viene negata una piscina.

NESSUN ACCORDO ANCORA TROVATO CON IL PRIVATO  GESTORE DELLA PISCINA “PERTINI” PER L’UTILIZZO DI SPAZI ACQUA.

Le A.S.D. Rari Nantes o intendono smentire le notizie apparse sul sito della Federazione Italiana Nuoto - Fin Calabria - relativamente ad un accordo raggiunto con il Gestore, privato, dell’impianto “Pertini” per l’utilizzo di spazi acqua che consentano ai ragazzi di poter entrare in acqua. I tecnici delle due associazioni sportive questa mattina si sono recati presso l’impianto natatorio gestito dai dall’Asd Nuotatori Krotonesi del Presidente Antonio Fonte per intraprendere una disamina su possibili soluzioni.
Al momento in cui si scrive i Presidenti delle due società,  unitamente ai tecnici, con l’unico e solo scopo di concedere ai propri ragazzi un’opportunità di allenamento e informare, correttamente, le famiglie dei ragazzi, stanno vagliando attentamente la dettagliata proposta - di spazi, orari e tariffe - che il Presidente Fonte ha rappresentato, Faremo di tutto per dare loro una soluzione fattibile, anche rivolgendosi, come abbiamo fatto, ad un privato per poter riprendere, a pagamento, le nostre attività sportive, precluse dalla chiusura dell’impianto olimpionico comunale che dovrebbe accogliere l’intera collettività.
Tanto ritenevamo giusto comunicare per onore del vero e per evitare ogni forma di strumentalizzazione sulle nostre attuali enormi difficoltà.

I presidenti Rari Nantes L. Auditore Crotone e Kroton Nuoto.

05 / 10/ 19