Non c’è due … senza tre. Prima la Pro Recco, poi il Setterosa, adesso il Settebello. Novara saluta così la grande pallanuoto che per la terza volta approderà nella piscina del Terdoppio. La notizia l’ha data oggi Sandro Campagna, Ct azzurro, che nella conferenza stampa congiunta con l’assessore allo sport Marina Chiarelli e col ds della Waterpolo Novara, Alberto Rognoni, ha annunciato il collegiale dal 29 aprile al 5 maggio.
«Una vasca meravigliosa, invidiata in tutta Italia» queste le prime parole del Ct azzurro che, ha continuato «Sarà una settimana tosta, durante la quale cureremo ogni minimo dettaglio e nella quale metteremo le basi, in attesa che entri nel vivo la preparazione per i Mondiali. Faremo un lavoro tecnico e fisico volto a testare le nuove regole di gioco». La nazionale italiana si allenerà mattina e pomeriggio, dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 19.30 alle 21.30, e incontrerà in “test match” lo Sport Management il 2 maggio alle 20 e il Brescia il 4 maggio sempre alle 20.
«Sono felice di essere qui – ha proseguito Campagna – in questa parte di Piemonte dove, da qualche tempo, speravo di poter venire con la squadra. Girare l’Italia per creare emozione e far avvicinare i giovani a questo sport altamente formativo ed educativo è una delle mie mission. Tutti gli allenamenti saranno a porte aperte e chiunque lo vorrà potrà assistere al lavoro del Settebello: mi riferisco a ragazzi, pallanuotisti e non, tecnici e addetti ai lavori e anche semplici curiosi».
Alberto Rognoni della Waterpolo Novara, ha sottolineato come sia importante la presenza della nazionale in città: «Avere il Settebello a Novara è un sogno che diventa realtà e sapere che i ragazzi delle scuole potranno essere coinvolti sarà bello e importante per tutto il movimento».
«Una squadra che eccelle non può che alimentarsi delle eccellenze del territorio – ha concluso il Ct azzurro -. E quindi sì, mangeremo riso e gorgonzola».

Nelle foto
In alto la Piscina del Terdoppio
In basso Sandro Campagna con l'ass.re Marina Chiarelli e col ds della WP Novara Alberto Rognoni


16 / 04/ 19

Potrebbero interessarti