Autore


In piena notte arriva la risposta della LEN  all’ultimatum della FINA: uno scacco senza precedenti per Paolo Barelli che deve fare retromarcia sia sulla convocazione del congresso straordinario elettivo che sulla sospensione di Croazia e Portogallo. Ma non solo: prima della convocazione del bureau il presidente ha riunito le nazioni che lo affiancano: Serbia, Gran Bretagna, Malta, Lussemburgo, Romania, quindi l'ex presidente della  Fed. Pallanuoto Croazia Pedrag Dloboda, l’ex presidente della fed. Greca Dimitri Diathessopulos, e naturalmente Italia.
Fatto grave, che potrebbe dare inizio ad una battaglia legale fra le altre nazioni e la stessa federazione. Poi il bureau vero e proprio che ha deciso una clamorosa retromarcia (imposta dalla FINA).
Questo il testo della lettera LEN al direttore della FINA (in calce la copia originale).

Preg.mo Direttore esecutivo,
Mi  rifererisco alla tua lettera del 23 novembre 2021 in cui hai chiesto che il bureau della LEN ti comunichi entro 24 ore dalla sua convocazione del 24 novembre 2021 sulle decisioni prese in merito al Congresso Straordinario LEN che si terrà il 5 febbraio 2022 a Francoforte (GER) e l'esclusione di un anno delle Federazioni Nuoto Portoghese e Croata.

Di conseguenza, ti informo che LEN Bureau ha deciso di attuare le richieste imposte dalla FINA, ovvero:
1. Sia la revoca dell'attuale Ufficio LEN che l'elezione di un nuovo Ufficio LEN saranno all'ordine del giorno del Congresso Straordinario LEN del 5 febbraio 2022;

2. La LEN assicurerà che tutti i membri della LEN (indipendentemente dal fatto che l'abbiano già fatto) siano tempestivamente invitati a presentare le candidature, che saranno debitamente presentate al Congresso Straordinario della LEN per il voto democratico.

3. Sulla base delle richieste imposte dalla FINA e nonostante la formulazione dell'art. C 10.2.2 della Costituzione LEN, l'Ufficio LEN terrà conto:
− tutte le candidature valide pervenute fino ad ora;
− tutte le candidature valide che perverranno fino all'apertura del Congresso Straordinario del 5 febbraio 2022.

4. Le esclusioni delle Federazioni Nuoto Croata e Portoghese sono revocate con effetto immediato e le questioni sono sottoposte all'esame del Collegio Disciplinare LEN.
Distinti saluti
David Sparkes (LEN General Secretary)





 
26 / 11/ 21