Abbiamo volutamente atteso due giorni dopo l’evento. Perchè la partita che ha coinvolto i campioni del mondo del 2011 e del 2019 è stato un’avvenimento simpatico, divertente, una festa insomma, dove i protagonisti sono stati solo i giocatori azzurri.

Ma bastava dare uno sguardo alla gradinata della piscina (federale) di Ostia per capire che qualcosa non ha funzionato. Troppa gente, ammassata, anche senza mascherine.

Dunque è così che la FIN, al cui timone c’è anche un Onorevole della Repubblica, ottempera alle disposizioni del Governo e del Consiglio Superiore della Sanità?

E senza curarsi della situazione alla sue spalle, proprio il numero uno del nuoto si mette in posa per la canonica fotografia.
Non solo. Questa febbre deve anche aver contagiato il buon Dario Di Gennaro, che ha intervistato diversi protagonisti dell’evento, ma, al contrario di tanti suoi colleghi in RAI, non ha usato il microfono con l’asta per mantenere le distanze.

Cosa ci sfugge?









31 / 07/ 20

Potrebbero interessarti