L'estate è ormai alle spalle, ma i primi freddi autunnali non scoraggiano gli irriducibili appassionati della pallanuoto in mare, la cosiddetta beach waterpolo, che soprattutto in Liguria rimanda indietro nel tempo, proprio alle origini di questo sport.
Un campo in mare dove ancora si scende in acqua in autunno inoltrato, assai frequentato anche da amatori ed ex agonisti genovesi e del Golfo Paradiso, oltre che da veterani e appassionati del luogo, è quello che sorge di fronte ai giardini a mare di Santa Margherita. Un campo che, proprio quest'anno, ha festeggiato il suo 25° anno di attività, dopo che, a metà anni '90, ospitò il campionato italiano e il primo campionato europeo di beach waterpolo, organizzato dall'associazione "Pallanuoto Sempre" e dal giornalista genovese Francesco Grillone che, ringraziando per la collaborazione ricevuta, regalò alla Beach Waterpolo Santa Margherita Ligure il campetto ancora oggi utilizzato, con porte e boe che delimitano l'area di gioco.

«Chiunque arrivi è ben accetto - spiega Alberto Marenco, presidente della Beach Waterpolo di "Santa", che può contare su oltre 50 tesserati - e lo facciamo giocare, facendo in modo che possa affrontare avversari alla sua portata. Arrivano agonisti, in alcuni casi ancora in attività, o semplici amatori, e anche tante persone che non abitano qui. I genovesi che accogliamo, per esempio, sono tantissimi, e giocano persone di ogni età, nel vero senso della parola».

Lo conferma la presenza dell'80enne Angelo Cilio, una vita trascorsa nella pallanuoto genovese a vari livelli, mentre il più giovane in acqua è stato quest'anno il 15enne Angelo Brescia. I numeri della stagione, che di fatto non si è ancora conclusa, sono di tutto rispetto: 240 partite disputate, grazie a più di 1.200 presenze in acqua. «Un sincero grazie a tutti - conclude Marenco - a chi ha il piacere di condividere con noi questa passione senza tempo, ai nostri sponsor e alle amministrazioni che si sono succedute in questi anni». (1-da Il Secolo XIX)

Nella foto
fase di gioco della la finale del campionato italiano del 2000


 

22 / 10/ 21