Sori – Recco e Posillipo archiviano il 2017 con una vittoria ed una sconfitta. Vujasinovic lascia a riposo Molina e Bruni (oltre agli assenti Figari e Sukno), e schiera Brolis e Pelliccia. Il Posillipo arriva in Liguria con la sua formazione standard. Partita da subito veloce, con il primo vantaggio di marca napoletana: Marziali fredda Tempesti da distanza ravvicinata. Sarà il primo ed ultimo vantaggio dei rosso verdi: Bodegas infatti trova subito il pari, e la prima frazione viene chiusa da Echenique e Di Fulvio. Il grande temperamento del Posillipo e la grande giornata di Tommaso Negri non bastano a fermare i biancocelesti, che allungano decisamente nel secondo quarto, portandosi sul +4. Nell’intervallo lungo Brancaccio alza la voce con i suoi («Siete senza voglia» urla il tecnico posillipino, ndc) ma la forza d’urto della Pro è troppo forte per i suoi ragazzi. Recco, dunque, capolista solitario in attesa del big match di domani fra Sport management e Brescia. Finisce 9-5,  con cabaret di focaccia e crostata di albicocche per festeggiare la prima rete in Serie A di Brolis nella nona giornata a Napoli contro la Canottieri.

Per consultare tabellino e classifica cliccare qui: http://waterpoloitaly.com/campio...

Nella foto
Filippo Pelliccia

22 / 12/ 17