Autore


Con la vittoria sull’Italia (13-10) l’Ungheria stacca dunque il biglietto per Tokio 2021, biglietto che un paio d’ore prima, forte del successo (7-4) sulla Grecia aveva staccato l’Olanda di Arno Avenga.
Per le olandesi che torneranno a disputare i Giochi olimpici a 13 anni di distanza dalla volta precedente, quella con la Grecia è stata una gara in crescendo che Maud Megens (migliore realizzatrice di giornata dell’Olanda, con 3 reti all’attivo) e compagne hanno risolto nei secondi due tempi.
Alla Grecia il rammarico di esseri mantenuta avanti sino ai primi minuti del 3° tempo, ma anche e soprattutto d’aver gettato al vento un sacco di superiorità numeriche.
Domenica sera tra Olanda e Ungheria si prospetta un bello scontro cui non farà comunque certo piacere, a quanti hanno a cuore le vicissitudini della pallanuoto femminile italiana, fare semplicemente da spettatori.
Nelle altre sfide della penultima giornata del Preolimpico di Trieste disputate prima di Olanda-Grecia, si sono registrate i successi del Kazakistan che con un gol realizzato a 21” dalla conclusione del match (rete di Aizhan Akilabyeva) ha avuto ragione (11-10) della Slovacchia e della Francia che ha passeggiato con Israele imponendosi per 11 a 4. 

Semifinale 1°-4° posto

Olanda 
Grecia 7-4 


Olanda: Koenders, Megens 3 (1 rig.), D. Genee, Van der Sloot 1, Wolves, Stomphorst, B. Rogge, Sevenich, Keuning, Koolhaas, Van de Kraats 2, Sleeking 1, Willemsz. 
All.: Arno Havenga
Grecia: C. Diamantopolou, Tsoukala 1, Tricha, Eleftheriadou 1, M. Plevritou 1, Xenaki, Ninou, Patra, Kotsia, V. Plevritou, E. Plevritou, Myrioketalifaki 1, Stamatopoulou. 
All.: Theodoros Lorantos
Arbitri: Margeta (Slo) e Peris (Cro)
Parziali: 1-2, 2-2, 2-0, 2-0
Note: sup. num. Olanda 1/6, Grecia 0/11. Rigori Olanda 1/1

Semifinali 5°-8° posto

Kazakistan
Slovacchia 11-10 


Kazakistan: Zharkimbayeva, Pochinok, Akilbayeva 1, Turova 1, Yeremina 2, Roga 2 (2 rig.), Novikova 4, Muravyeva, Shapovalova, Khritankova 1, Rakhmanova, Murataliyeva, Alibayeva.
All. Naurazbekov
Slovacchia: Horvathova, Kovacikova, Halocka 2, Kvasnicova, Kiernoszova, Sedlakova, Peckova 1 (rig.), Kackova 2, Stankovianska 4, Majlathova, Katlovska, Kissova 1, Dvoranova.
All. Henkrich
Arbitri: Varkonyi (Hun) e Stavridis (Gre)
Parziali: 2-3, 4-2, 1-2, 4-3
Note: sup. num. Kazakistan 3/10, Slovacchia 3/6. Rigori: Kazakistan 2/2

Francia 
Israele 11-4 


Francia: Counil, Millot 3, Fitaire, Bouloukbachi 1, Guillet 3 (2 rig.), Mahieu 1, Dhalluin 1, Heurtaux, E. Vernoux 2, Michaud, Deschampt, Radosavljevic, Gaal.
All. Bruzzo
Israele: Geva, Yaacobi, Levi, Bogachenko 1, Noy 1, Futorian 1, Farkash, Menakerman, Tal, Sasover, Hochberg 1, Gazit.
All. Mavrotas
Arbitri: Tsuzaki (Jpn) e Gransjean (Ned)
Parziali: 2-1, 2-0, 5-2, 2-1
Note: sup. num. Francia 2/9, Israele 2/6. Rigori: Francia 2/2

Foto di Andrea Staccioli/DBM 

23 / 01/ 21