Autore

Nonostante in vasca fosse priva di nomi illustri, come Aleksandar Ivovic, Drasko Brguljan, Dejan Lazovic e Nikola Murisic, la nazionale montenegrina si è imposta nel quadrangolare di Podgorica, superando brillantemente Francia, Georgia e Germania .
«Gara dopo gara siamo molto migliorati – ha dichiarato Vladimir Gojkovic, Ct del Montenegro -. Dopo la prima partita con la Georgia, il nostro ritmo è aumentato con Germania e Francia. Certo, abbiamo ancora difficoltà in difesa, specie sulle controfughe avversarie, ma vedo la gran voglia del team di migliorare e dunque spero di aver limato queste difficoltà per gli europei».
Per il quadrangolare,  Gojkovic aveva convocato diciasette atleti: Dejan Lazovic, Slaven Kandic, Petar Tesanovic, Dragan Draskovic, Vladan Spic, Djuro Radovic, Uros Cuckovic, Drasko Brguljan, Bogdan Djurdjic, Vlado Popadic, Aleksandar Ivovic, Marko Petkovic, Dusan Matkovic, Nikola Murisic, Stefan Obradovic, Stefan Vidovic.

Anche il Ct della Francia, Nenad Vukanic, è soddisfatto dopo lo stage di due settimane in Montenegro, in vista dell’appuntamento di Budapest: «Abbiamo svolto un ottimo common training. Siamo stati fortunati ad allenarci con il Montenegro, una squadra che non solo punta alla qualificazione per i Giochi olimpici, ma anche a una medaglia ai Campionati Europei. Abbiamo perfino disputato un torneo in cui abbiamo vinto le nostre prime due partite.  Sappiamo che abbiamo molte qualità e che possiamo ottenere risultati eccellenti quando siamo concentrati, ma non appena abbiamo un momento di smarrimento, paghiamo in contanti come accaduto nell’ultimo match contro contro il Montenegro»

Quattro Nazioni di Podgorica
Risultati

3 gennaio – 1° giornata
Montenegro – Georgia 16-10
Germania – Francia 11-14

4 gennaio – 2° giornata
Montenegro – Germania 19-11
Francia – Georgia 12-9

5 gennaio – 3° giornata
Georgia – Germania 10-7
Montenegro – Francia 17-7

Classifica
Montenegro 9, Francia 6, Georgia 3, Germania 0.

06 / 01/ 20