Dire Recco, vuol dire focaccia e pallanuoto. Ma un fenomeno come Tibor Benedek, oltre a dare lustro ai biancocelesti in vasca, ha legato per sempre il suo nome ad  una città di neppure 10mila abitanti.
La sua cordialità, il suo sorriso, il suo sguardo magnetico emergono dall’infrangersi dell’onde sugli scogli.
Grazie a Dario Di Gennaro ed alla Rai, il ricordo di Tibor a poco più di un mese dalla sua scomparsa, è cosa viva nei nostri cuori e nella nostra mente.






 

23 / 07/ 20