Acqua agitate, anzi, agitatissime nel settore maschile della Como Nuoto Recoaro. Inaspettatamente la società ha comunicato ai genitori della squadra Under 14 che l’allenatore Ivan Zanetic (nella foto) non sarebbe più stato il tecnico della formazione, con decorrenza immediata. Il suo posto sarà quindi occupato dal coach della prima squadra, Pedrag Zjimonic.

Alla base della decisione ci sarebbe il comportamento non in linea con le scelte societarie ed una indisponibilità a rivedere le proprie posizioni, il che ha spinto nella direzione della sospensione. La problematica è acuita dal fatto che Zanetic è anche uno dei punti di forza della squadra che sta disputando il campionato di serie A/2. La sua assenza certamente peserà sul rendimento della Como Nuoto Recoaro che ora è chiamata ad una reazione immediata e positiva.

Pare che lo spogliatoio ultimamente non vivesse giorni sereni, per questo l’allontanamento forzato del giocatore croato potrebbe stimolare i giocatori a fornire prestazioni superiori rispetto all’immediato passato. Per Zanetic ci sarà comunque, da oggi e fino a fine stagione, la possibilità di allenarsi sia pur lontano dalla squadra, poi sarà ripreso in esame il suo eventuale e completo reintegro.

16 / 04/ 21