Autore

Ieri pomeriggio, presso le Cliniche Montallegro di Genova, il professor Igor Rossello, direttore del Centro regionale di Chirurgia della Mano (ricordiamo fondato da Renzo Mantero), ha operato Gianmarco Guidaldi  per ridurre la frattura alla mano destra: operazione perfettamente riuscita, e paziente già dimesso dimesso in serata.
«Ho avuto la fortuna di essere stato operato da uno dei migliori specialisti in questo campo. Quattro anni fa stesso problema alla stessa  mano: una brutta botta, questa volta in allenamento, e … eccomi fermo fino a fine anno. Devo comunque ringraziare il Professor Rossello per la cortesia e la professionalità che ha dimostrato nei miei confronti. Così come desidero ringraziare tutto lo staff della clinica, a cominciare dalle sempre gentilissime Debora e Federica».

Adesso il trentunenne capitano biancoceleste è atteso da un lungo periodo di riposo. Poi con la dovuta calma riprenderà gli allenamenti: «Certamente vorrei tornare a giocare per la prima gara dell'anno nuovo, il 5 gennaio. Poi se le cose andassero benissimo, non escluderei di poter rientrare in squadra già nell'ultimo impegno prenatalizio, il 22 dicembre contro il Posillipo».

07 / 11/ 18