Sembra una storia di altri tempi: ma solo nella pallanuoto può accadere. Giacomo Lanzoni, la scorsa stagione alla Sport Management, aveva praticamente chiuso con lo Sporting Club Quinto. Ed infatti da circa due mesi si stava allenando con i ragazzi di Luccianti. Ma oggi ha lasciato il club genovese per trasferirsi alla San Donato Maetanopoli.
«Devo innanzitutto ringraziare lo Sporting Quinto nella persona del suo presidente Giorgio Giorgi – ha dichiarato in una nota Giacomo Lanzoni -  per la sensibilità dimostrata. E’ una scelta dolce amara perché già da due mesi mi stavo allenando con i biancorossi. Non solo mi sono sentito come in famiglia, ma avrei avuto anche il privilegio di giocare nella mia città. Sono dispiaciuto, ma motivi personali mi hanno portato a Metanopoli dove ritroverò anche il mio vecchio capitano della Sportiva Nervi, Alessandro Celia».

Un colpo di scena inaspettato: va comunque sottolineato la grande sensibilità del presidente biancorosso Giorgio Giorgi, che senza batter ciglio ha accontentato l’atleta.
«Oggi è stato raggiunto un accordo con Giacomo Lanzoni – ci ha dichiarato Alessandro Celia, ds del Metanopoli -. Ma voglio ringraziare la grande disponibilità e sensibilità dell’Avv. Giorgio Giorgi, presidente dello Sporting Quinto, nell’aver voluto accontentare l’atleta. Capisco che è stata una decisione difficile, ma credo che sia la dimostrazione di come nel nostro sport ci siano persone come l’Avv. Giorgi che diano priorità a determinati valori, al di là dell’aspetto agonistico sportivo».

Nella foto di Simone Squarzanti
Giacomo Lanzoni

06 / 08/ 20

Potrebbero interessarti