Autore

La quarta giornata del campionato propone alla Nannini di Firenze arriva la Pro Recco. Ma sarà una partita dal sapore particolare: una sfida nella sfida in casa Di Fulvio. Francesco, fra gli gli ospiti biancocelesti, il fratello Andrea fra i padroni di casa biancorossi.

Andrea Di Fulvio: «Non capita tutti i giorni di avere come avversario un fratello, ma quando si gioca a questi livelli in acqua non ci si può permettere di fare sconti a nessuno. Credo che per noi sarà una gara come le altre, probabilmente per i nostri genitori no. Scherzi a parte, sono molto contento per la vittoria di sabato anche se il calendario con noi non è stato clemente, soprattutto per questo inizio di stagione. Ovviamente rispetto per tutti ma paura di nessuno, questo è il nostro monito».

Francesco Di Fulvio:«"Sarà certamente una partita speciale per me, giocare contro mio fratello e la mia ex squadra davanti ai miei genitori che saranno presenti sugli spalti. Spero però di lasciarmi queste sensazioni alle spalle e giocare serenamente, divertendomi. Il divario tra le due squadre è certamente notevole, il pronostico è dalla nostra parte. La Florentia ha ambizioni diverse rispetto a noi, ma spero che si possano comunque togliere delle belle soddisfazioni a fine anno».

10 / 11/ 17