E’ in programma domani, alle 20,30 (diretta su Rai Sport) la prima delle gare che il Setterosa si appresta ad affrontare nell’ambito della World League, manifestazione disegnata da un clown tanto è in confusione.
Il primo appuntamento -seconda sfida in calendario del circuito mondiale femminile (il match che avrebbe dovuto rappresentare il debutto stagionale dell'Italia, quello con la Russia, è slittato al 10 dicembre, ad Ostia) vedrà le azzurre affrontare alla Nannini di Firenze le campionesse europee dell’Olanda.

Nei Paesi Bassi la pallanuoto è disciplina che ha notevole rilevanza. Non a caso l'Olanda è stata la p​​​rima nazione europea a dotarsi di un campionato (il primo torneo di pallanuoto femminile risale al 1914 e, ad aggiudicarselo fu l’HDZ Amsterdam che ne vinse poi dieci di fila).
Per la sfida con le azzurre, l'allenatore della nazionale olandese Arno Havenga ha selezionato  tredici giocatrici. Si tratta di:
Brigitte Sleeking (Widex GZC Donk), Nomi Stomphorst (Widex GZC Donk), Sabrina van der Sloot (UZSC), Vivian Sevenich (UZSC), Simone van de Kraats (Polar Bears), Iris Wolves (Polar Bears), Maartje Keuning (ZV De Zaan), Dagmar Genee (UZSC), Rozanne Voorvelt (ZVL-1886), Maud Megens (Widex GZC Donk), Kitty-Lynn Joustra (ZV De Zaan), Sarah Buis (UZSC, portiere) e Debby Willemsz (Widex GZC Donk, portiere).

La gara con le olandesi sarà l’esordio assoluto del tecnico napoletano Paolo Zizza nei panni di Commissario Tecnico della Nazionale femminile italiana. (vedi nostra intervista al link ><)
La novità: debutto assoluto nel Setterosa quello della 24enne imperiese in forza al NC Milano Carla Carrega.

L'ultimo precedente tra le due squadre risale al 24 luglio scorso, ai Mondiali a Gwangju. Fu in occasione della semifinale per il quinto posto che le azzurre si aggiudicarono imponendosi per 10 a 5.

Il torneo femminile della World League è stato modificato. E’ previsto un girone unico di 7 squadre, tra cui il Setterosa.
Ogni squadra giocherà dunque 6 incontri: tre in casa e tre in trasferta, al termine dei quali le prime tre classificate si qualificheranno per la Super Final in programma dal 9 al 14 giugno. Nel caso in cui una delle tre organizzasse la Super Final avrebbe accesso al turno la quarta classificata.

Il girone europeo di World League femminile comprende: Ungheria, Spagna, Italia, Grecia, Olanda, Russia, Francia.

Women World League
Il programma

 1ª giornata 
Spagna - Francia 18-1 (già disputata)
Italia - Russia (10 dicembre, ad Ostia)
Grecia - Ungheria (23 dicembre)
 
2ª giornata (19 novembre)
Francia – Russia  (ore 20, a Lille)
Spagna - Ungheria (ore 20 a Sabadell)
Italia - Olanda 

3ª giornata (17 dicembre) 
Russia – Ungheria
Francia – Olanda
Spagna – Grecia

4ª giornata (25 febbraio) 
Ungheria – Olanda
Russia – Grecia
Francia - Italia
 
5ª giornata (24 marzo) 
Olanda - Grecia 
Ungheria - Italia 
Russia - Spagna

6ª giornata (7 aprile) 
Grecia - Italia  
Olanda - Spagna 
Ungheria - Francia 
 
7ª giornata (28 aprile)
Italia - Spagna 
Grecia - Francia 
Olanda - Russia 

18 / 11/ 19