Autore


Viene spontaneo chiederselo: ma chi è il regista di queste decisioni che, certamente scriviamo con il senno di poi, stravolgono tutto il massimo torneo maschile? Giusto fermare il campionato, vista la situazione contagi, ma il cambio di formula?

Dovranno comunque essere recuperate tutte le partite fin qui rinviate, dopodichè via a playoff e playout, laddove le squadre che hanno già giocato in casa andranno in trasferta. Lo stop ai recuperi sarà il 12 febbraio, quando partirà la nuova formula.

Questa la soluzione che la federazione  ufficializzare domani, lunedì 10 gennaio.

Ci complimentiamo con il presidente Paolo Barelli, che fino a ieri ha lanciato proclami in favore delle società sportive, che, gioco forza, torneranno alla canna del gas. Ma gli uomini di sport che la federazione da lui presieduta gestisce, hanno dato ancora una volta prova di non saper gestire situazioni di emergenza che coinvolgono la salute di atleti, dirigenti, e personale delle piscine.

09 / 01/ 22