Autore


Spagna-Italia 11-10
Spagna: Domene, Seto, Camus 1, Guiral 1, Morell 2, Bonamusa, Farre, Montoya, Descalzi 1, Dalmases 3, Diaz, Aznar 3, Rutgers.
Italia: Banchelli, Zanetta 4, Bagaglini, Cuzzupè 1, Amedeo, L. Cergol 2, Esposito, Riccioli, Giustini, B. Cergol 2, Cocchiere, Meggiato, Imperatrice.
Parziali: 2-2, 3-2, 4-2, 2-4
Arbitri: Miskovic (Mne), Varkonyi (Hun)


Sarà il destino, ma le nostre nazionali in questa stagione proprio non riescono ad avere la meglio sulla Spagna. Uomini o donne, juniores come seniors, la musica è sempre la stessa o quasi, sconfitta di misura.
E sempre con botta e risposta per gran parte della gara, così come le ragazze di Grassi oggi, massimo equilibrio per sedici minuti con sorpassi e controsorpassi, poi il break iberico che sembra poter segnare la gara, addirittura +4 ad un minuto e passa dalla fine del terzo tempo.
Poi con un parziale di 5-1 l'Italia ritrova il pari al 3 minuti dalla sirena (quarto gol di Zanetta), uno sforzo enorme che si paga non tanto col gol subito nell'azione successiva, quanto nell'esaurimento delle energie per provare a graffiare un'ultima volta.
Persa la testa del girone ma non la qualificazione, alle azzurrine restano i primi due tempi alla pari e il carattere sfoderato per ritornare in partita.
Domani, contro la Repubblica Ceca, sarà un altro giorno.

Risultati della seconda giornata

Romania-Turchia 4-7
Bulgaria-Repubblica Ceca 11-16
Slovacchia-Israele 6-8
Francia-Germania 11-10
Ungheria-Gran Bretagna 14-4
Grecia-Russia 7-11
Spagna-Italia 11-10
Olanda-Portogallo 21-1

Classifiche

Gruppo A: Spagna 6, Italia e Repubblica Ceca 3, Bulgaria 0
Gruppo B: Ungheria 6, Israele e Gran Bretagna 3, Slovacchia 0
Gruppo C: Olanda e Francia 6, Portogallo e Germania 0
Gruppo D: Rusia 6, Grecia e Turchia 3, Romania 0

Programma della terza giornata

Spagna-Bulgaria
Olanda-Francia
Grecia-Romania
Italia-Repubblica Ceca
Russia-Turchia
Ungheria-Slovacchia
Gran Bretagna-Israele
Portogallo-Germania

10 / 09/ 18