Italia – Grecia 9 - 10

Italia: Banchelli, Zanetta 2, Bagaglini, Cuzzupè, Amadeo L. Cergol 2, Esposito, Riccioli 1, Giustini 2, B. Cergol, Cocchiere 2, Meggiato, Imperatrice. All.: Zizza.
Grecia: Kotsioni, Protopapas 2 (1 rig.), Elliniadi, Douli 1, Grigolopoulou, Kontoni, Ninou, Myriokefalitaki 5 (2 rig.), Kanetidou 1, Loudi, Papanastasiou 1, Antoniadi, Archontaki.
Parziali: 2-2; 2-2; 4-3, 1-3
Arbitri: Miskovic (MNE), Varkonyi (HUN)
Note – Uscite per limite di falli: Meggiato (I) nel terzo tempo e Protopapas (G) nel quarto. Protopapas (G) ha fallito un rigore nel quarto tempo. 

L’Italia conclude gli Europei Under 19 di Funchal (Madeira) in Portogallo al sesto posto, sconfitta per 9 a 10 dalla Grecia.
Fatale per le azzurre che, dopo aver chiuso in parità il primo ed il secondo tempo, s’erano portate avanti (massimo vantaggio di due reti, nel corso del terzo tempo), il rigore (quattro, complessivamente, quelli decretati contro l'Italia) realizzato a 2.34 dalla fine del match da Myriokefalitaki (migliore realizzatrice del match con 5 reti messe a segno) dopo che, poco prima, un altro penalty assegnato alle elleniche era stato fallito da Protopapas.

Queste le azzurre: Marzia Imperatrice e Agnese Cocchiere (Bogliasco), Adele Esposito e Anna De Magistris (Acquachiara), Giulia Cuzzupè, Sofia Giustini e Nicole Zanetta (Rapallo Pallanuoto), Beatrice e Lucrezia Cergol (Pallanuoto Trieste), Michela Bagaglini (F&D H20), Isabella Riccioli (Orizzonte Catania), Sara Cordovani e Caterina Banchelli (RN Florentia), Carlotta Meggiato (Plebiscito Padova), Giorgia Grazia Amedeo (WP Messina). 

Nello staff il tecnico Giacomo Grassi, l'assistente Marco Manzetti, il commissario tecnico Fabio Conti, il team manager Barbara Bufardeci, il medico Matteo Catananti e la fisioterapista Federica Ancidei, l'arbito al seguito Luca Castagnola.

Della squadra presente in Portogallo hanno fatto parte sette vicecampionesse del mondo, che hanno conquistato la medaglia d'argento Under 18 guidate da Paolo Zizza: il portiere Caterina Banchelli e con lei Sofia Giustini, Giorgia Amedeo, Sara Cordovani, Lucrezia Cergol, Isabella Riccioli, Carlotta Meggiato.

Il cammino delle azzurre
Italia-Ungheria 34-1
Italia-Gran Bretagna 14-4
Spagna-Italia 11-10
Italia-Repubblica-Ceca 36-2
Italia-Germania 20-4
Italia-Russia 5-13
Italia-Israele 21-7
Italia-Grecia 9-10

Gli altri risultati

Finale 7°-8° posto
Israele-Francia 13-3

Finale 3°-4° posto
Olanda-Ungheria

Finale 1°-2° posto
Russia-Spagna

16 / 09/ 18