Autore

Forse una delle torte più buone a livello europeo la si può trovare in Austria: è difficile battere in una gara la bella Sacher.

Da tempo non erano in programma concorsi fra esperti pasticceri, o quanto meno, se ciò è accaduto,  si è cercato di farlo nel massimo silenzio, per evitare che accordi nascosti per anni nelle più profonde segrete del “palazzo” venissero allo scoperto e viaggiassero di bocca in bocca, dai Balcani all'Adriatico.
Oggi però sembra che in pista possa scendere anche qualche nuova prelibatezza, proveniente dall’Ungheria, e diretta al mare: purtroppo però queste novità porteranno inevitabilmente alla chiusura di un’attività che, senza mischiare farine e cioccolate varie, ha solo cercato di fare quello che ogni società “pulita” cerca di fare.

Siamo stati ermetici, e lo sappiamo: purtroppo non si avranno mai le prove di torte consumate o preparate ad hoc. Ci sono state, ci sono e ci saranno sempre. Quello che invece ci chiediamo è più semplice: ma il palazzo è accondiscendente?

 

13 / 04/ 19