Autore


Saranno le Piscine Monte Bianco di Verona ad ospitare, lunedì 3 dicembre, alle 18,30, la sfida del girone B dell’Europa Cup tra la Nazionale femminile di pallanuoto e l’Ungheria.
Un match il cui esito avrà notevole importanza per la qualificazione alla fase finale della rassegna. 
La competizione continentale, suddivisa in una fase di qualificazione ed in una fase finale, assegnerà infatti alla nazionale vincitrice il pass per i giochi olimpici di Tokyo 2020. 
L'Italia, inserita nel gruppo B, ha già vinto per 9-7 la gara d'esordio in casa dell'Olanda, squadra campione d'Europa in carica, e punta a rimanere a punteggio pieno. 
Di fronte troverà l'avversaria più ostica del girone, quell'Ungheria che nell'ultima rassegna continentale ha estromesso nei quarti di finale proprio il Setterosa dalla corsa per il titolo.
In collaborazione con la Federnuoto e con il patrocinio del Comune veneto toccherà al Css Verona accogliere le due nazionali per un'occasione che non poteva essere persa. Un altro traguardo di assoluto prestigio, dopo la storica promozione della propria prima squadra di pallanuoto femminile in serie A1.
A tal proposito, parole cariche di orgoglio sono state pronunciate dal presidente gialloblù Massimo Dall'Acqua:
«Siamo onorati di ospitare la gara di qualificazione tra le nazionali di Italia e Ungheria. Lo facciamo con la passione che contraddistingue il nostro lavoro quotidiano, la stessa che ci consente di affrontare sfide importanti, con il sostegno indispensabile di atleti e collaboratori che lavorano senza sosta per onorare questo appuntamento. Grazie a loro questo evento potrà aver luogo nella nostra Verona. Ringraziamo anche i clienti delle Piscine Monte Bianco, che hanno rinunciato ad un giorno di attività per permettere la realizzazione di questa prestigiosa manifestazione sportiva: siamo sicuri di poterli ripagare con uno spettacolo straordinario».
Giovedì 29 novembre, alle ore 10.30, l'evento verrà presentato ufficialmente in conferenza stampa nella Sala Arazzi del Municipio di Verona, alla presenza delle autorità locali, dei dirigenti di Css Verona e di una rappresentanza della Federazione italiana nuoto.
La partita verrà trasmessa dalle telecamere di Rai Sport ed è già disponibile la prenotazione dei biglietti.

 

27 / 11/ 18

Potrebbero interessarti